Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 3076 volte

Benevento, 10-06-2024 08:24 ____
Restano a casa tutti i tre candidati sanniti. Per Sandra Mastella e' la seconda sconfitta cocente e consecutiva. Anche Luigi Barone raccoglie poco
Piernicola Pedicini nonostante sia uscente non prende voti abbastanza. Bisogna comunque ancora attendere per capire bene come si e' sviluppata la liturgia del consenso
Nostro servizio
  

La partecipazione al voto nel collegio dell'Italia Meridionale è stato basso e non ha superato il 50% e dunque anche il voto che è stato espresso non rispecchia la maggioranza degli italiani.
Comunque sia, chi è assente ha sempre torto e così è anche in questo caso.
Quello che non si capisce è che con l'assenza dal voto non diminuiscono i parlamentari che vanno ad occupare seggi e compensi. Semplicemente non si concorre alla scelta.
I 76 europarlamentari italiani sono stati eletti al di là del mancato voto.
Il voto percentuale nel nostro collegio dell'Italia Meridionale è stato del 43,72% mentre in precedenza era stato del 48,32.
In Campania il numero è stato del 44%, in precedenza del 47,61%.
Il Sannio, il 47,26% mentre in precedenza era stato del 51,50%.
In città, infine, siamo al 43,59% mentre in precedenza vera stato del 48,69%.
Mancano ancora le preferenze nel loro totale per un'analisi più approfondita del voto che ci interessa, quello sannita, il risultato però è che restano sconfitti dalle urne tutti e tre i candidati del territorio e quindi Sandra Mastella, Luigi Barone e Piernicola Pedicini.
Restano tutti a casa. Per Sandra Mastella è la seconda sconfitta consecutiva.
Basse le preferenze per tutti e tre.
Il movimento di Mastella porta un bottino di circa 27mila-30mila preferenze con la lista Stati Uniti d'Europa di Matteo Renzi che non ha raggiunto la soglia del 4% per poter esprimere parlamentari.
Poca cosa per i mastelliani se si pensa che si è partiti dai 100.000 voti conquistati alle ultime regionali di soli quattro anni fa ed ai 50.000 che aveva ipotizzato il leader Mastella ai microfoni di radio e tv locali prima delle elezioni.
Non regge nemmeno la presenza di Luigi Barone che conquista poco meno di 8mila preferenze mentre non va oltre le 3mila preferenze Piernicola Pedicini.
Questi dati che riferiamo, come detto, sono tutti provvisori.
Bisogna ancora attendere per le preferenze.
Ma il quadro questo è.
Intanto, c'è lo spoglio per le amministrative.
Nel Sannio tre i sindaci già eletti in quanto non c'è stata competizione avendo presentato una sola lista ed avendo raggiunto il numero minimo dei votanti che è del 40%.
E dunque sono stati rinnovati nel loro mandato sindacale Pasquale Iacovella a Casalduni, Luigi Facchino a Fragneto Monforte e Francesco Maria Rubano a Puglianello.
Per loro non c'è stato bisogno dello spoglio.

comunicato n.164448



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 471881806 / Informativa Privacy