Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 222 volte

Benevento, 13-05-2024 13:13 ____
Gli studenti dell'Istituto "Lombardi" di Airola si occupano di sfide globali e di cultura
Lo hanno fatto grazie al progetto bilaterale Erasmus dal titolo: "Puo' l'Europa essere la mia Patria?" assieme a colleghi tedeschi
Redazione
  

Mentre con l'approssimarsi delle elezioni europee si intensificano i fermenti della politica intorno alle decisioni che riguardano il futuro dell'Unione Europea, gli studenti delle classi IIIA, IIIB e IIIC dell'istituto tecnico economico del "Lombardi" di Airola, insieme a 16 coetanei tedeschi, alunni del liceo "Martin-Behaim-Gymnasium" di Norimberga, si occupano di sfide globali e di cultura grazie al progetto bilaterale Erasmus dal titolo: "Può l'Europa essere la mia Patria?"
In una dimostrazione di collaborazione internazionale, gli studenti tedeschi accompagnati da due docenti, hanno recentemente trascorso una settimana indimenticabile in Italia, felici d'immergersi nella cultura italiana e di condividere preziose esperienze con i loro coetanei italiani.
L'ospitalità presso le famiglie di Airola, a contatto diretto con la vita quotidiana italiana, ha permesso ai ragazzi tedeschi di vivere un'autentica esperienza culturale, scoprendo le tradizioni, i valori e lo stile di vita del paese ospitante.
Durante la loro permanenza, gli studenti hanno partecipato a una serie di attività didattiche coinvolgenti, arricchendo così la loro conoscenza della lingua e della cultura.
L'apprendimento, però, non si è limitato alle aule scolastiche: i ragazzi hanno anche avuto l'opportunità di esplorare luoghi d'interesse storico e artistico, come Pompei, il Parco Archeologico di Cuma, la misteriosa Baia Sommersa, così come le città di Benevento e Sant'Agata dei Goti.
Ogni escursione è stata un’occasione per imparare qualcosa di nuovo, per apprezzare la ricchezza della storia e dell’arte italiana e per rafforzare i legami tra i partecipanti.
"Attraverso il dialogo interculturale - ha affermato il dirigente scolastico, Maria Pirozzi - i ragazzi hanno sviluppato una maggiore comprensione reciproca e un senso di appartenenza a una comunità europea più ampia, facendosi promotori di valori quali l'amicizia, la tolleranza e la collaborazione tra giovani provenienti da contesti culturali diversi.
In un momento in cui l'unità e la solidarietà sono più importanti che mai, iniziative come questa dimostrano il potere dell'educazione e della cooperazione internazionale nella prospettiva di un futuro migliore per tutti".

comunicato n.163946



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 408129265 / Informativa Privacy