Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 340 volte

Benevento, 09-02-2024 14:38 ____
L'Avvocatura ha sempre agito con spirito collaborativo e costruttivo e non ha cambiato i toni nei rapporti tra le istituzioni
Quanto segnalato trova riscontro nei registri telematici fino al 29 gennaio scorso. Quanto poi ai ritardi dell'Ufficio del Giudice di Pace essi sono sotto gli occhi di tutti, afferma Stefania Pavone, presidente dell'Ordine degli Avvocati rispondendo al presidente Rinaldi. Proposto un Tavolo di confronto
Redazione
  

Il presidente dell'Ordine degli Avvocati, Stefania Pavone (foto), ha replicato, con una propria nota, al presidente del Tribunale, Marilisa Rinaldi, che aveva precisato in merito alla serie di criticità segnalate dai professionisti forensi sanniti.
"Gentilissima presidente - scrive Pavone - il deliberato da lei riscontrato non è mosso da alcun intento o alcuna pulsione polemica e, nel confermare il rispetto per la magistratura, si chiede lo stesso rispetto, non solo formale ma anche sostanziale, per la categoria che mi pregio di rappresentare ed una maggiore "sensibilità" sui temi sollevati.
Ad ogni buon conto, l'assunto deliberativo non può e non deve segnare un cambio di toni nei rapporti tra Istituzioni in quanto l'Avvocatura ha sempre agito con spirito collaborativo e costruttivo.
Il Consiglio dell'Ordine ha rappresentato le criticità oggetto delle doglianze pervenute dai colleghi del Foro, in particolare i ritardi relativi all’avvio del procedimento ed al primo provvedimento del magistrato oltre che sulle liquidazioni non in linea con il Decreto Ministeriale numero 147/2022.
Nessun dubbio che il suo Ufficio abbia attivato un costante monitoraggio dei tempi per l'emissione dei provvedimenti nel rispetto degli obiettivi di legge e del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), purtuttavia, quanto segnalato trova riscontro nei registri telematici fino al 29 gennaio scorso.
Quanto poi ai ritardi dell'Ufficio del Giudice di Pace gli stessi sono sotto gli occhi di tutti: noi siamo pronti anche ad assumere iniziative ove non pervengano risposte positive alla carenza di organico (vedi caso Prato).
La Sezione Lavoro, invece, segna numeri diversi, con sopravvenuti superiori alle pendenze e definizioni superiore ai sopravvenuti: questo ad onore della Sezione segna un dato positivo incontrovertibile.
Gli avvocati e i magistrati, soprattutto alla luce delle riforme in atto, sono chiamati ad una sfida: nulla è perfetto ma tutto è migliorabile se vi è buona volontà a risolvere le questioni e poter sperare nel futuro.
Alla luce di quanto innanzi, il Consiglio propone, mio tramite, proprio per quel richiamato e sentito e sempre coltivato rapporto di collaborazione, la costituzione di un tavolo tecnico permanente per un confronto costruttivo".

comunicato n.162193



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 392938709 / Informativa Privacy