Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 299 volte

Benevento, 09-02-2024 10:01 ____
Mostra intitolata "Bullismo e cyberbullismo: Cosa si puo' fare?"
Si tiene a Palazzo Paolo V fino al prossimo 11 febbraio
Redazione
  

In concomitanza della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo, a Benevento, fino al prossimo 11 febbraio, a Palazzo Paolo V, al corso Garibaldi, è stata organizzata una mostra intitolata "Bullismo e cyberbullismo: cosa si può fare?", con il patrocinio gratuito del Comune e curata da volontari della locale comunità dei Testimoni di Geova.
La mostra interattiva con pannelli e video offre consigli utili per affrontare con successo la sfida del bullismo e del cyberbullismo tratti da un'insolita quanto straordinaria fonte: la Bibbia.
"Secondo una statistica delle Nazioni Unite - si legge nella nota d'annuncio - nel mondo 1 studente su 3, tra i 13 e i 15 anni, ha vissuto esperienze di bullismo.
Anche il cyberbullismo è in sensibile aumento.
Il 24% degli adolescenti campani dichiara di aver avuto esperienze di questo tipo.
Questo è il dato che emerge da una ricerca condotta dal Dipartimento Scienze Sociali dell'Università "Federico II" di Napoli.
Già dalle elementari ero preso di mira perché vivevo al nord e la mia famiglia veniva dal sud Italia.
Mi insultavano perché ero sovrappeso, così mi sono chiuso in me stesso e sono arrivato a pesare quasi 100 chili
, dice Marco.
Come dimostra la storia di Marco, gli effetti dannosi del bullismo hanno implicazioni molto ampie sulle relazioni sociali delle vittime, che si sentono braccate, perseguitate, isolate e senza speranza.
La loro salute fisica e mentale ne risente (mal di testa, dolori allo stomaco, mancanza di appetito e disturbi del sonno), e alcuni arrivano a provare un malessere che li spinge addirittura al suicidio".
Luca Ferraris, portavoce dei Testimoni di Geova per la Campania e il Molise, ha parlato dell'utilità dei valori insegnati dalla Bibbia: "Principi come la cosiddetta regola d'oro, cioè "trattare gli altri come vorresti essere trattato tu", mostrare amore al prossimo e non reagire con rabbia sono strategie che aiutano i ragazzi e le loro famiglie ad affrontare le sfide del bullismo.
Molti ragazzi e le loro famiglie hanno trovato utile consultare le informazioni e le risorse presentate alla mostra, molte delle quali, come il video "Metti i bulli Ko senza fare a pugni", sono disponibili sul sito ufficiale dei Testimoni di Geova, jw.org".
La mostra ad ingresso libero sarà aperta dalle 10.00 alle 18.00.

comunicato n.162182



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 392935736 / Informativa Privacy