Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 944 volte

Benevento, 18-11-2023 20:48 ____
Il nuovo commissario della Lega campana, Claudio Durigon subentrato a Valentino Grant, convoca tutti i coordinatori provinciali
Ufficialmente nessun nome e' ancora trapelato per le candidature alle europee. Perde consistenza l'ipotesi di Luigi Barone mentre avanza quella di Aldo Patriciello. Il partito beneventano presenta alla cittadinanza il lavoro svolto in questo primo anno di Governo nazionale
Nostro servizio
  

A piazza Risorgimento gli attivisti della Lega Salvini Premier (foto) hanno installato un gazebo per presentare alla cittadinanza l'opuscolo di quanto ha fatto questo partito da un anno al governo del Paese.
Presente, tra gli altri, il coordinatore cittadino, Alberto Mignone mentre è risultato assente il coordinatore provinciale Luigi Bocchino che, ci hanno detto, essere impegnato a Napoli nella riunione di tutti i coordinatori provinciali convocata dal nuovo commissario della Campania, Claudio Durigon, parlamentare e sottosegretario di Stato, a cui ha passato il testimone Valentino Grant che, per Statuto della Lega, non ha potuto continuare nella sua azione di coordinatore regionale essendo candidato al Parlamento europeo in quanto deputato uscente, alle elezioni del prossimo anno.
In linea di massima la riunione dei coordinatori provinciali ha confermato, su invito del commissario regionale, che il partito si apre alle realtà del territorio.
Si è parlato anche delle imminenti elezioni per il rinnovo dei Consigli provinciali di Benevento, Avellino e Salerno auspicando che il Centrodestra possa presentarsi unito a questo appuntamento.
La riunione è stata anche l'occasione per alimentare il chiacchiericcio, tipico della fase preliminare di una tornata elettorale, sulle candidature.
Non si è parlato di quella che potrebbe essere più vicina al nostro Sannio, quella relativa a Luigi Barone, presidente del Consorzio Asi, che il nostro giornale ha anticipato lo scorso 18 ottobre ricevendone la smentita da parte dell'interessato.
Nel mentre diciamo che non si è parlato di questa candidatura, come delle altre, dobbiamo anche dire che chiedendo in giro a proposito di Barone, l'area scandalizzata, in casa leghista nostrana, dello scorso ottobre, stavolta non c'è stata. Questo vorrebbe dire anche che, effettivamente, tutto si è sgonfiato (sempre nel presupposto che prima si fosse gonfiato).
Barone comunque sarebbe stato visto a Napoli quest'oggi, ma potrebbe anche essersi trattato di una somiglianza...
Ci dirà che è andato per altre incombenze e non avremmo motivo per non credergli ma la coincidenza della presenza di Durigon oggi a Napoli, non va sottaciuta.
La candidatura che invece sembra prendere piede è quella di Aldo Patriciello, membro del Parlamento Europeo in quota Forza Italia, partito che ha però lasciato.
Per la Lega sarebbe un colpo formidabile perché Patriciello ha dimostrato di essere un re delle preferenze e che quindi potrebbe dare una grossa mano alla Lega campana che non brilla per adesioni.
Si parla, infine, riguardo le ipotizzate candidature, anche di quella di Angelo Antonio D'Agostino, irpino, sindaco di Montefalcione e presidente dell'Unione Sportiva Avellino 1912.

comunicato n.160556



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 371411358 / Informativa Privacy