Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 357 volte

Benevento, 18-11-2023 17:05 ____
Francesco Zoino risponde con ironia a Giovanni Zanone citando Massimo Troisi: Non ci resta che piangere...
Dopo sette anni i mastelliani sono ancora li' a ricordare che i problemi derivano dalle Amministrazioni precedenti. Sette anni, non sette mesi, commenta il segretario cittadino del Pd. Peraltro quelli di dieci anni fa sono oggi tutti nell'Amministrazione di Mastella
Redazione
  

Francesco Zoino (foto), segretario cittadino del Pd, ha controreplicato con ironia a quanto sostenuto dal consigliere comunale e responsabile politico della segreteria del sindaco Mastella, Giovanni Zanone.
"Non può che far sorridere - scrive - se non ci fosse da piangere, leggere la nota stampa di Zanone.
Farebbe sorridere non solo per l'innata simpatia dell'amico consigliere Zanone ma anche perché dopo sette anni i mastelliani sono ancora lì a ricordare che i problemi derivano dalle amministrazioni precedenti.
Sette anni, non sette mesi.
In quella commedia degli equivoci, di questi tempi più vicina al Cinepanettone, che è il mastellismo, ci si ricorda dei dieci anni precedenti ma mai degli attori.
I protagonisti di quei dieci anni sono (quasi) tutti in maggioranza: Del Vecchio ne fu vicesindaco ed oggi è azionista della maggioranza mastelliana, Panunzio fu consigliere e assessore, Scarinzi fu assessore e consigliere, Palladino capogruppo Pd, Guerra consigliere ed assessore.
Si disprezza il disastro, ma se ne apprezzano gli autori in un sillogismo tutto mastelliano.
Basterebbe porre qualche domanda a chi di dovere... all'amico Zanone la suggeriamo noi!
Carissimi Del Vecchio, Panunzio, Guerra, Palladino, ritenete che il vostro operato pregresso sia stato un disastro?
Ebbene sì, ribadiamo al mastelliano Zanone, la nostra idea di città è profondamente diversa da quella sporca, sconclusionata, che scova reperti storici per caso per portare i pullman in città, facendo l'esatto contrario di quello che accade nelle città a vocazione turistica, che cementifica senza criterio e come unico collante ha la prebenda.
Insomma, per chiudere il ragionamento come in premessa, qualcuno direbbe in ricordo di Massimo Troisi... non ci resta che piangere!"

comunicato n.160548



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 371381957 / Informativa Privacy