Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 573 volte

Benevento, 21-05-2024 18:02 ____
"Papam habemus. Performance per i 300 anni dell'elezione di Benedetto XIII secondo fondatore di Benevento"
L'evento e' previsto per il prossimo 29 maggio, nella chiesa civica della Santissima Annunziata
Redazione
  

Il prossimo 29 maggio, alle 18.00, nella chiesa civica della Santissima Annunziata si svolgerà un evento dal titolo "Papam habemus. Performance per i 300 anni dell'elezione di Benedetto XIII secondo fondatore di Benevento" tra testi recitati, riflessioni storiche e interventi musicali in canto gregoriano con la partecipazione di Pasquale Foschini, di monsignor Mario Iadanza e del Coro "Santa Cecilia" diretto da Davide Gagliardi.
Sono previsti i saluti e gli interventi conclusivi del vicario generale, monsignor Franco Iampietro e del sindaco, Clemente Mastella.
"La ricorrenza del III centenario dell'elezione al soglio pontificio del cardinale Vincenzo Maria Orsini con il nome di Benedetto XIII (29 maggio 1724) non può passare sotto silenzio - scrive monsignor Iadanza nella nota inviata alla Stampa - nell'Arcidiocesi che egli resse per quarantaquattro anni, conservandone anche da papa la titolarità.
I segni della sua instancabile e multiforme attività tra le attuali province di Benevento, Avellino, Campobasso e Foggia, pur a distanza di secoli e con le radicali trasformazioni apportate dal tempo, continuano a parlare nelle numerose lapidi apposte in quasi ogni chiesa urbana e rurale che egli visitò, negli edifici chiesastici e monastici che fece costruire o restaurare in seguito ai terremoti del 1688 e del 1702, nelle testimonianze storico-artistiche di cui fu committente munifico dislocate in ogni dove, nella documentazione archivistica (così per la Biblioteca capitolare, per l'Archivio civico, per gli Archivi parrocchiali e confraternali, per l'Archivio metropolitano purtroppo distrutto dai bombardamenti anglo-americani del settembre 1943), nelle tracce residuali del vissuto religioso.
Proprio la scansione centenaria e il recente allestimento di una sala del Museo diocesano dedicata all'arcivescovo Orsini offrono lo spunto per una serie di manifestazioni che mirano a rinverdire la memoria comunitaria sui suoi legami con la città e la Chiesa beneventana".

comunicato n.164110




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 471880032 / Informativa Privacy