Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1023 volte

Benevento, 16-05-2024 18:24 ____
Individuare una soluzione condivisa per il trasferimento provvisorio in altra sede delle classi dei tre Istituti per consentire l'avvio dei cantieri
Questo lo scopo della riunione, aggiornata al prossimo 20 maggio, svoltasi alla Provincia
Redazione
  

Si è svolta nella Sala "Angelo Mario Biscardi" della Provincia l'annunciata riunione cui hanno preso parte: i rappresentanti degli istituti della secondaria superiore di Benevento "Galilei-Vetrone", "Alberti" e "Giannone", interessati da un programma di edilizia da molti milioni di euro; il consigliere provinciale delegato, Carmine Agostinelli; i dirigenti all'Edilizia scolastica, Salvatore Minicozzi, e al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), Nicola Boccalone, assistiti dai funzionari tecnici ed amministrativi.
La riunione era finalizzata ad individuare una soluzione condivisa per il trasferimento provvisorio in altra sede delle classi dei tre istituti per consentire l'avvio dei cantieri di lavoro.
"Il vertice - si legge nella nota inviata alla Stampa - si è aperto con un intervento del dirigente Boccalone il quale ha spiegato come sia necessario assumere in tempi rapidi, in considerazione delle rigide scadenze temporali imposte dai Programmi del Pnrr e Bei una posizione unitaria circa la sistemazione logistica dei tre Istituti per consentire l'avvio dei lavori già da tempo finanziati.
Il dirigente ha inoltre sottolineato come la Provincia, proprio al fine di alleviare gli inevitabili disagi di studenti, docenti e collaboratori, ha deciso con il Consiglio provinciale di procedere, investendo ulteriori risorse dal proprio Bilancio, all'acquisto dall'Università degli Studi, quindi da un soggetto pubblico, di un'ala del Polo di via Calandra dove poter sistemare, per il tempo necessario, alcune delle classi degli istituti interessati.
Il dirigente ha concluso affermando di auspicare una soluzione condivisa nel contesto del dialogo aperto tra le parti.
Ha preso, quindi, la parola il dirigente Minicozzi, responsabile del programma dei lavori.
Questi ha illustrato alcune opzioni per sistemare le classi dei tre istituti utilizzando tutte le disponibilità immobiliari pubbliche presenti nel territorio urbano, ovvero oltre al Polo di via Calandra, anche quello di via delle Poste ed il "Mario Vetrone" di Piano Cappelle.
Nell'illustrare le diverse opzioni, il dirigente Minicozzi ha nuovamente raccomandato di trovare in tempi immediati una intesa tra tutti i soggetti delle scuole interessate.
Il consigliere Agostinelli ha chiesto di fare sintesi ai rappresentanti degli istituti presenti sottolineando come l'amministrazione attiva della Provincia si sia già da tempo espresso con un indirizzo politico preciso a favore di istituti scolastici più efficienti e sicuri.
Al termine delle relazioni, si è sviluppato un ampio dibattito tra le parti al termine del quale si è deciso un aggiornamento della riunione a lunedì prossimo, 20 maggio, per consentire agli organi dirigenti degli istituti di presentare alla Provincia i propri orientamenti e giungere così alle definitive determinazioni".

 

comunicato n.164012




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 475600011 / Informativa Privacy