Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 227 volte

Benevento, 24-05-2023 10:36 ____
Accordo di collaborazione tra l'Istituto Nazionale Tumori "Pascale" l'Asl di Benevento e la Comunita' Montana del Fortore
Nell'Aula consiliare del Comune di San Marco dei Cavoti c'e' stata la formalizzazione definitiva
Redazione
  

Nell'Aula consiliare del Comune di San Marco dei Cavoti c'è stata la formalizzazione definitiva dell'accordo di collaborazione tra l'Istituto Nazionale Tumori "Pascale" di Napoli, l'Asl di Benevento e la Comunità Montana del Fortore nell'ambito del progetto "Amici" (Affinità tra Microrganismi e Cancro con Immunità cross-reattiva) allo scopo di valutare l'impatto della risposta anti-microbica sullo sviluppo di patologie neoplastiche.
Sono stati presenti il direttore generale del "Pascale", Attilio Bianchi, il direttore generale della Asl Benevento, Gennaro Volpe, il referente scientifico del progetto, Luigi Bonaguro, dirigenti e operatori impegnati nella realizzazione dello stesso, oltre al presidente della Comunità Montana del Fortore, Zaccaria Spina, la Giunta e i sindaci del comprensorio e il comandante della Compagnia dei Carabinieri di San Bartolomeo in Galdo.
"Abbiamo avuto l’onore - ha dichiarato a margine Spina - di ospitare personalità di una tale levatura e grande importanza.
La materiale sottoscrizione dell’intesa, dopo l'illustrazione del progetto in termini più tecnici da parte del mio amico e ricercatore dell'Istituto "Pascale" Luigi Bonaguro (che sarà il responsabile e referente del progetto stesso) ci rende particolarmente orgogliosi.
La longevità degli abitanti del Fortore sta per diventare oggetto di studio e chissà, l'aria salubre che respira nelle nostre zone potrà essere d'aiuto nella lotta contro il cancro.
Noi, insieme ai sindaci del comprensorio che ringrazio, ci impegneremo allo spasimo per mettere a disposizione ogni tipo di risorsa per agevolare prelievi di campioni e per favorire la collaborazione e lo studio degli stessi".
"Senza dubbio questo potrà diventare un progetto pilota - ha spiegato il direttore generale del "Pascale", Attilio Bianchi - ed è possibile che torneremo nel Sannio per esplorare altri territori.
Desideriamo capire cos'è che consente ad alcuni soggetti di sopravvivere negli anni indenni da tumori.
Questo studio genetico potrebbe essere molto utile alla ricerca".
In istituto abbiamo identificato una similitudine notevole tra molecole espresse dai tumori e molecole espresse da agenti microbici come virus, batteri o altri.
Pertanto, intendiamo capire se la memoria immunitaria che ognuno di noi ha nei confronti di questi microrganismi ci offre protezione dai tumori.
In queste arre c'è una percentuale molto elevata di soggetti ultranovantenni che studieremo in paragone ai pazienti oncologici, per vedere se troviamo differenze in questa memoria immunitaria che possa suffragare questa ipotesi.
Se identifichiamo queste molecole e microrganismi potremmo utilizzarli per sviluppare vaccini in tutta la popolazione".
"Siamo felici che l'Asl di Benevento sia coinvolta in prima persona: gli accertamenti diagnostici - ha precisato infine Gennaro Volpe - si terranno nei nostri poliambulatori e poi saranno inviati al "Pascale" che seguirà studi e comparazioni.
Si tratta di un'iniziativa che si realizza anche e soprattutto grazie al coinvolgimento dei sindaci, che avranno il delicato compito di far comprendere alle popolazioni la valenza di questa indagine".

comunicato n.157140



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 329141649 / Informativa Privacy