Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1527 volte

Benevento, 03-01-2022 16:04 ____
In fila i piccoli della "Mazzini" per sottoporsi alla vaccinazione. Con loro anche i genitori e chi ha potuto ha fatto la terza dose
Al Centro di viale degli Atlantici sempre folla delle grandi occasioni. Oltre 1.000 i vaccinati ma con moltissimi non invitati. Da domani pero' bisognera' esibire all'ingresso l'invito dell'Asl con giorno ed orario della convocazione
Nostro servizio
  

Una volta, molti anni fa, si diceva: A culo scoperto, per indicare il momento in cui ci si doveva predisporre per una dolorosa iniezione fatta peraltro con siringone e con aghi lunghi e spessi che oggi si userebbero solo per gli animali, e di grande taglia, quali cavalli e vacche.
Oggi, per guardare al lato scherzoso della vicenda, si dice a braccio scoperto perché è lì che una minuscola siringa, con ago sottilissimo ed indolore (quello che, a taluni, fa rimanere indolenzito il braccio, non è la puntura in sé ma il medicinale ndr) inocula nel muscolo deltoide (quanti termini e procedure stiamo imparando con questa pandemia), il vaccino anticovid che allo stato è l'unico strumento medico che abbiamo per contrastare questo terribile virus che non ci lascia oramai da due anni.
Stamane (nella foto di apertura) una folla di piccoli allievi dell'Istituto Comprensivo "Giovanni Pascoli", plesso della scuola elementare "Mazzini" a piazza Risorgimento, così come avevamo anticipato giorni fa, si è radunata dinanzi all'Istituto per sottoporsi a vaccinazione.
L'invito dell'Asl è stato rivolto ai prenotati che ordinatamente hanno atteso il loro turno peraltro in una giornata dal clima mite.
Con i piccoli della prima elementare, dai 6 anni in poi, anche i genitori che li hanno accompagnati.
Anche io e mia moglie, i cui cinque mesi dall'ultima dose, la seconda, erano appena trascorsi, ci siamo vaccinati assieme ai nostri figli, ci ha detto Giovanni De Lorenzo, in fila (nella foto è a destra) con la moglie Fiorella Berruti, per loro due, adulti, terza dose e per i due più piccoli dei loro figli prima dose, il più grandicello invece, Giuseppe, si era già vaccinato.
In totale le vaccinazioni alla "Mazzini" sono state oltre 120.
A queste si aggiungono le dosi per gli adulti somministrate al Centro di viale degli Atlantici (nella prima foto in basso).
Oltre mille sono state oggi anche se il sistema, verso la fine della giornata, è andato in tilt (stessa cosa è successa anche qualche giorno fa) e questo ha rallentato le operazioni visto che bisogna procedere alla registrazione dei vaccinati.
Comunque sia da domani non sarà più consentito di presentarsi per la vaccinazione senza esibire il foglio-invito dell'Asl che contiene anche l'orario.
Infatti, anche oggi, verso le 16.00, quando sembrava che tutti fossero stati vaccinati, è cominciato nuovamente a salire il numero dei presenti nella struttura e si è andati avanti per non mandare indietro nessuno. Ma questo non può avvenire sempre perché è il motivo principale dei disservizi. E' come se non ci fosse la prenotazione ed ogni giorno fosse open day, cosa che non è.
E dunque occorre essere più rigidi nella verifica delle prenotazioni.
Anche i tamponi vengono effettuati oramai a ritmo elevatissimo anche nei laboratori privati (nella seconda foto in basso).
Insomma la gente è pronta a fare del proprio meglio per arginare questa nuova ondata che porta numeri sempre più preoccupanti di contagiati e la protezione data dal vaccino sembra dare buoni risultati.
Intanto il direttore generale dell'Asl, Gennaro Volpe, ha conferito a Tommaso Zerella, l'incarico di capo del Dipartimento per la Prevenzione, in pratica è una conferma nell'incarico di responsabile, ora a livello dipartimentale, di tutta la vicenda legata alle vaccinazioni. Non possiamo che fargli tanti auguri di buon lavoro in questo compito che non è facile da portare avanti.

 

comunicato n.146296



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 274648418 / Informativa Privacy