Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1580 volte

Benevento, 04-04-2021 20:17 ____
Domani riaprono i centri vaccinali e si riparte dalle 2mila somministrazioni al giorno. Martedi' e' atteso l'arrivo di Pfizer utile ai "fragili"
Moderna, che pure e' disponibile, viene utilizzato per le somministrazioni domiciliari essendone meno problematica la conservazione. Buona la scorta di AstraZeneca che viene usato per gli utrasessantenni ed i conviventi e caregiver
Nostro servizio
  

Domani si ricomincia a pieno ritmo con le vaccinazioni.
Nel capoluogo, riaprono i tre centri ubicati nella ex Caserma "Pepicelli" (nella foto di apertura con i cancelli chiusi), nell'Oratorio Giardini "Angela Merici" della Comunità parrocchiale di Santa Maria della Verità (nella seconda foto in basso, anch'esso oggi con i cancelli chiusi) ed infine nel Centro Vaccinale dell'Asl alla via Minghetti al Rione Libertà (nella prima foto in basso).
Oggi tutti chiusi nel giorno di Pasqua anche per consentire un po' di riposo al numeroso personale sanitario che sta svolgendo turni anche che vanno dalle 8.00 alle 20.00.
E' confermato il dato che abbiamo già dato nei nostri precedenti resoconti e cioè che sul territorio provinciale vengono oramai dispensati circa 2.000 vaccini al giorno.
A Benevento città stiamo intorno alle 800 dosi.
Tutto riparte, dunque, tranne il centro vaccinale a Torrecuso dove invece si riprenderà martedì 6 aprile.
Per quella data, è previsto anche l'avvio, dove ancora non era cominciato, delle somministrazioni ai soggetti cosiddetti fragili.
Martedì, infatti, è attesa una nuova fornitura del vaccino Pfizer che è ritenuto essere più adatto per questa categoria di vaccinandi.
Anche Moderna, vaccino che è già arrivato, è utile per i soggetti fragili, ma esso verrò usato essenzialmente per i prenotati non deambulanti e che quindi attendono ancora di essere vaccinati a domicilio.
Moderna ha meno problematiche di conservazione rispetto a Pfizer che per questo viene usato negli ambulatori.
L'Asl non ha avuto nessuna indicazione riguardo le problematiche, che montano a livello nazionale ed internazionale, che avrebbe potuto avere AstraZeneca dispensata a persone al di sotto dei 60 anni.
Se e quando ci saranno nuove disposizioni, si valuterà il da farsi, ci è stato detto.

 

comunicato n.139645



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 245093341 / Informativa Privacy