Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 881 volte

Benevento, 11-01-2021 13:46 ____
Nonostante la richiesta di loculi e nonostante l'impegno assunto dal Comune nessuna opportuna iniziativa e' stata ancora concretizzata
Si sono registrati e si stanno registrando anche casi di riesumazioni di defunti dai loculi "provvisori" per essere, comunque, seppelliti nelle tombe
di Giacomo De Angelis
  

Nonostante la richiesta di loculi e nonostante l'impegno assunto dal Comune di Ponte sin dal 2009 per soddisfarla, nessuna opportuna iniziativa è stata ancora concretizzata.
Il paradosso è che, nel frattempo, si è in pratica reso necessario realizzare e/o recuperare altre fosse per la sepoltura in tomba.
Ebbene, sulla realizzazione, attesa e sollecitata da numerosi cittadini, di loculi cimiteriali ci siamo già interessati con un servizio nel mese di novembre del 2019.
In quell'occasione, abbiamo riepilogato la vicenda evidenziando quelli che erano e restano i suoi passaggi fondamentali e anche un tantino contraddittori.
Il primo è del 2009, quando, considerato che la richiesta di loculi era in notevole aumento, la Giunta comunale pro tempore ha approvato un progetto preliminare; il secondo è del 2012, quando la subentrate giunta municipale ha approvato il progetto esecutivo, aggiornato poi nel 2014; il terzo è del 2016, quando altra compagine amministrativa ha praticamente annullato tutto il precedente e con propria delibera ha disposto l'avvio di un nuovo e diverso procedimento tecnico per la costruzione di loculi e ossari.
A tal proposito, comunque, non può non suscitare altre perplessità la circostanza che, nonostante la consapevolezza, peraltro formalizzata anche in tale ulteriore e ultimo atto giuntale, della "necessità di procedere alla costruzione di nuovi loculi ed ossari nel civico cimitero, in modo da poter soddisfare la domanda che obiettivamente e in modo sempre più pressante proviene dalla cittadinanza", siano intanto trascorsi altri quattro anni e, a oggi, del nuovo progetto e soprattutto dei loculi nulla si è più saputo!
Ad ogni modo, è forse il caso di evidenziare che da quando nel 2009 l'iter formale per il progetto ha avuto inizio, si sono finora alternate ben quattro diverse compagini amministrative comunali, senza contare l'anno della transizione maggio 2017-giugno 2018 del commissariamento prefettizio.
Tuttavia, nonostante quattro diverse gestioni amministrative comunali, ancora si attende l'auspicata fumata bianca!
Quali le ragioni alla base di quest'ultradecennale fase di stallo?
In merito, nulla è trapelato e trapela dalla casa comunale e dai suoi rappresentanti pro tempore e attuali.
Come da consuetudine, non mancano dicerie e voci di... piazza, alquanto bizzarre e, fino a prova contraria, inverosimili.
Intanto, i cittadini, quelli che da tempo hanno prodotto domanda per un loculo, chiedono fatti e non allusioni.
Così, nell'attesa, succede pure che, per volontà del de cuius, del morto, o dei familiari, si decida e si esegua una tumulazione in loculi concessi provvisoriamente dal titolare piuttosto che in una tomba; una soluzione ovviamente transitoria, in attesa dell'auspicata iniziativa da parte del Comune, che, però, può originare problematicità, senza contare gli ulteriori oneri di vario ordine (anche procedurale, organizzativo, economico).
Ad esempio, nel frattempo, si sono registrati e si stanno registrando casi di riesumazioni di defunti dai loculi “provvisori” per essere, comunque, seppelliti nelle tombe.
E, dulcis in fundo, come non considerare anche il rischio di speculazione da parte di coloro che “cedono” loculi non più necessari alle loro esigenze familiari?
Pertanto, una soluzione s'impone, anche con urgenza; ciò anche perché, come abbiamo premesso, il numero delle fosse per la sepoltura è diminuito, e sarebbe davvero paradossale che si debbano poi sostenere spese per realizzare le non richieste fosse piuttosto che i richiesti e sollecitati loculi.

 

 

comunicato n.137504



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 236645390 / Informativa Privacy