Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1774 volte

Benevento, 05-01-2021 10:49 ____
Lunga fila dinanzi all'Ambulatorio dell'Asl per essere ammessi ad una visita medica. In piedi, al freddo e sotto la pioggia ma nessuno se ne interessa
La denuncia di Giuseppe Fusco, avvocato, che dopo tredici mesi dalla prenotazione ha accompagnato la moglie alla struttura dell'Asl. Tutti convocati alle 9.00 senza differenziare gli orari e consentire cosi' l'accesso senza fare attese
Nostro servizio
  

Decisa la protesta di quanti, anche stamane, si sono ritrovati a fare la fila dinanzi all'Ambulatorio dell'Asl di via XXIV Maggio per essere ammessi ad una visita medica o a definire una pratica amministrativa (la foto non è molto rappresentativa delle tante persone in fila ad aspettare anche perché è stata scattata un paio d'ore dopo le 9.00).
A queste scene abbiamo assistito per tutta l'estate e poi in autunno.
L'Azienda aveva promesso che tutto sarebbe mutato, in meglio, nel giro di poco tempo.
Siamo in inverno inoltrato e non è mutato assolutamente nulla con la differenza, che è un'aggravante, che ora piove e fa freddo e stare sotto un ombrello, in piedi, ad attendere il proprio turno, è una cosa avvilente e non da paese civile anche perché non tutti sono giovani quelli che attendono di essere chiamati, tutt'altro.
E stare in piedi, senza l'ausilio di un bagno che può necessitare a chi è avanti con gli anni, è insensato e colpevolmente grave.
Ci ha chiamati quest'oggi Giuseppe Fusco, avvocato, il quale si è trovato in questa situazione avendo accompagnato la moglie all'Ambulatorio dove doveva sottoporsi ad una visita medica.
Lamoglie aveva fatto richiesta di essere sottoposta a visita medica, circa tredici mesi fa.
Lo scorso 22 dicembre gliel'hanno spostata al 5 gennaio, cioè ad oggi, alle 9.00.
Non è possibile, ci ha detto Fusco, che siamo stati convocati qui tutti alla stessa ora, alle 9.00, e quindi siamo tutti in attesa del nostro turno.
Siamo in piedi, sotto l'acqua ed al freddo.
Denuncio, ci ha detto Fusco, questo trattamento indecente.
E per questo sono andato all'Asl.
Sono consapevole, ho detto al funzionario, che siamo in piena pandemia da covid ma così se non pigliamo il virus ci buschiamo una bronchite.
Domanda, ci ha detto ancora Fusco: Mi volete spiegare perché siamo stati convocati tutti alle 9.00 e non avete assegnato a ciascuno di noi un orario diverso per modo che non si facesse la fila dinanzi all'Ambulatorio e che all'orario stabilito ciascuno potesse entrare liberamente?
Mistero.
Caso direttore, ha concluso Fusco, mia moglie è stata poi fatta entrare perché sono state valutate le sue patologie, ma non è possibile assistere a questo sconcio che si perpetua oramai da mesi e senza che si veda un cambiamento di rotta deciso.

comunicato n.137376



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 236647927 / Informativa Privacy