Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 536 volte

Benevento, 21-11-2020 13:13 ____
Importante affermazione per Antonio Verga che entra a far parte del Direttivo della Conferenza Nazionale dei Presidenti dei Conservatori di Musica
Non faro' mancare il mio sostegno con l'obiettivo di ridare maggior splendore alle Istituzioni musicali del Mezzogiorno ed in particolare a quella sannita, ha dichiarato l'eletto
Redazione
  

Il presidente del Conservatorio Statale di Musica, "Nicola Sala" di Benevento, Antonio Verga (foto) entra a far parte del Direttivo della Conferenza Nazionale dei Presidenti dei Conservatori di Musica e degli Istituti pareggiati italiani, ove rappresenterà i presidenti dei Conservatori di Musica del Mezzogiorno.
Insieme al presidente Verga, fanno parte del Direttivo della Conferenza i presidenti dei Conservatori di Firenze, Pasquale Maiorano; di Verona Giovanni Frigo; di Messina, Giuseppe Ministeri; di Milano, Raffaello Vignali; degli Istituti musicali pareggiati di Livorno "Mascagni", Marco Luise e del "Vecchi-Tonelli" di Modena, Donatella Pieri.
Attualmente in Italia sono distribuiti in tutte le venti regioni cinquantanove Conservatori di Musica e diciotto Istituti musicali pareggiati, in via di statizzazione.
A rappresentare la Conferenza dei Presidenti al tavolo permanente del Settore Afam istituito dal Ministro dell'Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, sarà il presidente della Conferenza Raffaello Vignali, eletto per acclamazione dal Direttivo della Conferenza, convocato a distanza.
Di grande interesse per l'intero comparto Afam e del sistema universitario, riveste il tavolo permanente che si riunirà il prossimo 25 novembre al Miur, per dibattere su alcuni importanti temi come la Governance dei Conservatori di Musica, il reclutamento dei docenti, i dottorati di ricerca Afam ed il piano degli investimenti.
Il Direttivo della Conferenza, al riguardo, ha deliberato un pacchetto di proposte da sottoporre al tavolo, che vanno da alcune fondamentali modifiche dell'ordinamento dei Conservatori di Musica sotto forma di legge delega per la riforma della 508/99 ed il superamento del Dpr 132/2003 attraverso accordi di programma, elementi che, in gran parte, ridefiniscono l'assetto regolatorio dell'intero sistema dell'Alta formazione artistica e musicale.
"Esprimo a Raffaello Vignali, neo presidente della Conferenza dei Presidenti - ha dichiarato il consigliere e presidente del Conservatorio "Nicola Sala", Antonio Verga - i miei personali auguri per l'elezione, nella convinzione che con la sua esperienza e le vaste competenze dimostrate, i Conservatori di Musica possano ritornare a ricoprire un ruolo fondamentale nella cultura musicale italiana, superando lo stato di arretratezze in cui oggi essa versa.
In qualità di consigliere del Direttivo della Conferenza dei Presidenti, non farò mancare il mio modesto e personale sostegno, anche con l'obiettivo di ridare maggior splendore alle Istituzioni musicali del Mezzogiorno ed in particolare a quella sannita, in sinergia con il nuovo direttore, Giosuè Grassia, il corpo docente ed il personale del Conservatorio "Nicola Sala", in termini di qualità dei servizi agli studenti, ampliamento della base occupazionale e aperture  alle eccellenze del territorio, attraverso un'attenta ed oculata gestione delle risorse che prossimamente saranno assegnate ai Conservatori di Musica per il funzionamento amministrativo e delle attività didattiche".

comunicato n.136324



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 231122823 / Informativa Privacy