Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 257 volte

Benevento, 16-10-2020 20:15 ____
Calcio, Serie A: Dopo la pausa per le Nazionali torna il campionato. Il Benevento sara' di scena all'Olimpico contro la Roma
Il tecnico dei sanniti Filippo Inzaghi: Non dobbiamo snaturarci e poi sperare che non siano troppo in forma. I nostri avversari hanno giocatori formidabili. Viola sta bene e credo che dalla prossima settimana possa rientrare in gruppo
Nostro servizio
  

Dopo la pausa del campionato per gli impegni delle nazionali, la Serie A ritorna e il Benevento Calcio sarà di scena domenica 18 ottobre, con fischio d'inizio alle 20.45, allo Stadio Olimpico per affrontare la Roma.
A due giorni dalla sfida contro i capitolini il tecnico dei sanniti Filippo Inzaghi, nel corso della consueta conferenza stampa prepartita, ha spiegato la ricetta per come affrontare la formazione di Paulo Fonseca.
"Bisogna innanzitutto - ha esordito - non snaturarci e poi sperare che non siano troppo in forma. La Roma ha giocatori formidabili.
Queste per noi sono partite dove dobbiamo provarci.
Quello che mi lascia soddisfatto è la mentalità di questa squadra.
Ci saranno momenti complicati ma io sono sereno".
Per il match di dopodomani Inzaghi potrà contare su tutta la "rosa" a disposizione ad eccezione degli infortunati Viola e Moncini.
"I nazionali - ha detto ancora - sono rientrati e stanno tutti bene, quindi penso che saranno della partita.
Sono contento anche per il recupero di Tello che avremo nuovamente a disposizione.
Inoltre, Viola sta bene e credo che dalla prossima settimana possa rientrare in gruppo.
Lo aspettiamo a braccia aperte. E' troppo importante per noi.
La condizione di Lapadula, invece, sta crescendo e quindi valuterò se farlo giocare dal primo minuto oppure a partita in corsa.
Abbiamo non solo Lapadula, ma anche Sau e Di Serio, che sono giocatori straordinari che conosco.
Tutti gli altri stanno bene".
Alla Roma mancherà con molta probabilità Smalling, un giocatore importante per lo scacchiere giallorosso.
"Hanno una "rosa" talmente ampia - ha aggiunto - che non sarà certamente questa assenza a pesare. Del resto Fonseca sa far giocare bene le sue formazioni.
E' un tecnico che stimo molto e che ammiro tanto, anche perché è una persona perbene e non si lamenta mai.
Dal punto di vista fisico, la squadra lavora sempre bene.
Per cercare di fare bene e per ridurre il gap tecnico, dobbiamo correre più degli altri.
Abbiamo la mentalità giusta per raggiungere la salvezza. Non siamo degli sprovveduti.
Prepareremo sempre le partite per esaltare le nostre qualità".
Un’ultima battuta Inzaghi l'ha riserva alla situazione legata alla pandemia da Covid-19 che sta coinvolgendo anche il mondo del calcio: "Bisognerà fare sempre di necessità virtù.
Credo che bisogna sempre anteporre la salute a tutto, però finché esistono i protocolli, è necessario andare avanti e provare a portare a termine il campionato anche per il bene della nazione".

comunicato n.135441



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 228552870 / Informativa Privacy