Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 809 volte

Benevento, 14-09-2020 10:13 ____
E' impossibile identificare un briciolo di sostanza politica nella deprimente qualita' degli slogan dei candidati
Parlare della prossima consultazione elettorale diventa impresa impossibile senza un preciso riferimento allo sfasciume dei gruppi politici che si sono "assembrati" sotto le insegne piu' svariate e piu' sguaiate, commenta Mario Pedicini
Redazione
  

Mario Pedicini con il suo editoriale "La parola alle urne" scrive: "Parlare della consultazione che il 20 e 21 settembre selezionerà il nuovo personale politico che dovrà amministrare per cinque anni la Regione Campania diventa impresa impossibile senza un preciso riferimento allo sfasciume dei gruppi politici che si sono "assembrati" sotto le insegne più svariate (e più sguaiate).
Essendo impossibile identificare un briciolo di sostanza politica nella deprimente qualità degli slogan (non più che slogan sono le denominazioni di tante liste), si resta peraltro fortemente impressionati dalla disinvoltura con la quale si sono accasati i sostenitori dei tre candidati presidenti: Vincenzo De Luca, Stefano Caldoro e Valeria Ciarambino.
Già che due partiti che costituiscono l'attuale governo nazionale in sede locale stiano l'un contro l'altro, col rischio di favorire il terzo incomodo, la dice lunga sullo stato di salute della politica. In tale contesto, lasciando da parte le comunali, come si fa ad affrontare con serietà il referendum confermativo che è stato accorpato alle altre votazioni?
L'unico momento nel quale il cittadino esercita un diritto fondamentale in una condizione di assoluta parità tra ricco e povero e tra colto e inclita è quando ci si trova nella cabina elettorale con una matita in mano.
E' affidata all'elettore una grande responsabilità. All'uso di questa responsabilità ci permettiamo d'incoraggiare gli elettori.
La fuga dalle urne sarebbe un segno di una malattia sociale almeno pari alla pandemia da Covid-19.
Si vota con la mascherina sul volto, ma nessuna mascherina potrà limitare la libertà di voto. Non è solo questo la democrazia, ma senza questo non c'è democrazia".
Interviste ai candidati regionali: Raffaele Del Vecchio "La mia elezione rappresenterebbe l'inizio di una nuova stagione politica" di Annamaria Gangale; Luigi Abbate "Io sarò presente con le legittime istanze che arrivano dal Sannio" di Silvia Rampone; Pietro De Simone"“La priorità è valorizzare le aree interne" di Nicola Mastrocinque.
Ancora, "Tutti gli assessori ed i consiglieri regionali sanniti eletti dal 1970 ad oggi" e "I risultati del turno elettorale del 2015" a cura di Gino Pescitelli.
Questo, inoltre, il sommario dei principali articoli pubblicati: "Accordo Rummo-Coldiretti. Arriva la pasta Made in Sannio con proteine nobili e zero pesticidi" di Annamaria Gangale; "Il Viale degli Atlantici spazio basilicale testimone della storia e della cultura italiana" dell'architetto Giuseppe Cantone; "Ecco tutto quello che ci vuole per un rilancio del Sannio" di Antonino Iorio; "Padre Bernardino Cennamo nel cuore del mistero" di monsignor Pasquale Maria Mainolfi.
Paginone sul Benevento Calcio con i servizi giornalistici di Gino Pescitelli e Andrea Orlando.
Dal comprensorio sannita-irpino: "Montesarchio. La scuola La Garde presa ancora di mira dai vandali" di Lucia De Nisi; "Così rinasce la discarica di Pesco Sannita" di Alessio Ermenegildo Scocca; "Ritornano i turisti a Pietrelcina" di Miriam Masone; "Il generale Cioffi vuole cambiare la politica a Cervinara" di Pasquale Russo; "Jonathan Checola una nuova promessa per una Paduli rinnovata" di Giancarlo Scaramuzzo; "A Telese Giovanni Caporaso si presenta come paladino di una nuova politica" di Carlo Franco.
Infine, le consuete rubriche: "Oltre le mura" a cura dello studioso Elio Galasso che erudisce i lettori con "Traiano e la via che ha perso il, nome"; ancora "Protagonisti al traguardo" di Mario Pedicini; quindi spazio all'ilarità con la "sgrammaticata" lettera dell'emigrante.
Con questo numero del giornale, in regalo il libro "La nostra lingua" di Antonio Margherini, ovvero un'utilissima grammatica italiana con cui Realtà Sannita vuole augurare "Buon Anno Scolastico" agli studenti e alle loro famiglie.

comunicato n.134580



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 226682384 / Informativa Privacy