Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1123 volte

Benevento, 31-07-2020 15:43 ____
La comunita' si ritrova un acquedotto colabrodo! e il progetto di ristrutturazione non e' stato poi riconfermato nelle programmazioni
Anche il gestore dovrebbe fare la sua parte, ponendo fine al continuo spreco idrico. I danni sono oramai molto evidenti e ne risentono anche vigneti ed oliveto
di Giacomo De Angelis
  

La rete idrica comunale di Ponte ha necessità d'urgenti interventi di manutenzione, adeguamento, ristrutturazione e potenziamento.
Le perdite idriche sono continue e provocano contrattempi e disservizi nell'erogazione della fornitura, con un inevitabile onere economico a carico di Comune e utenza.
Gli utenti lamentano e segnalano i guasti ma l'intervento del Comune e anche del gestore (Gesesa) non è sempre puntuale e risolutivo.
Forse, bisognerebbe prendere esempio dal vicino Comune di Casalduni che dimostra una diversa attenzione per la regolare erogazione della fornitura idrica e per la tutela dei suoi cittadini, come dimostra la recente richiesta d'intervento immediato per il ripristino dell'erogazione idrica per alcune contrade che il sindaco ha indirizzato al gestore, preannunciando altre e più incisive azioni nel caso di non tempestivo intervento.
Alle parole (alla richiesta) del sindaco sono seguiti i fatti, giacché una dispersione idrica (peraltro, da noi segnalata) è stata prontamente "bloccata" e riparata.
Ad ogni modo, con riferimento alle criticità della rete idrica del Comune di Ponte, va pur evidenziato che negli anni 2013, 2014 e 2015 furono programmati taluni opportuni interventi di manutenzione e adeguamento della rete idrica, che però non furono finanziati.
Uno dei più significativi progettati fu quello denominato "Lavori di ristrutturazione acquedotto comunale" previsto per il triennio 2015-2017, da due milioni e ottocento mila euro.
Sorprende, comunque, che un tale progetto non sia stato, poi, riconfermato nelle programmazioni successive.
Intanto, ora, la comunità si ritrova un acquedotto colabrodo!
In questi ultimi mesi, infatti, si sono susseguiti lavori di manutenzione per porre rimedio a perdite idriche, sia nel centro urbano e sia anche nelle periferie, come attestano peraltro i numerosi e anche ravvicinati rappezzi del manto stradale.
Tutto bene quando si pone rimedio all'inconveniente, ma non sempre ciò riesce, come nel caso della dispersione idrica che da oltre due mesi si sta verificando in un tratto stradale di via Venditti; infatti, nel sottostante burrone, cosiddetto della "Ripa", si riversa giornalmente e continuativamente una consistente quantità di acqua potabile!
Una situazione, questa, che effettivamente stride con la "Campagna Risparmio Idrico Estate 2020" attivata dal gestore del servizio idrico cittadino, che suggerisce agli utenti dieci condivisibili suggerimenti per evitare lo spreco della preziosa acqua, soprattutto considerando questa calda estate e la siccità.
Forse (o, senza forse), anche il gestore dovrebbe intanto fare la sua parte, ponendo fine al continuo spreco idrico, e non solo quello di via Venditti.
Infatti, anche da via Piana sono arrivate lamentele per perdite idriche alle quali non si è posto immediato rimedio, come peraltro pubblicato sui social.
Comunque, a proposito di spreco idrico, è davvero inverosimile la criticità riscontrata in una proprietà agricola (località Staglio) che, stando a quanto ci ha riferito il proprietario del terreno, perdura da circa quattro anni!
Uno spreco idrico che, intanto, sta arrecando danni; ha praticamente fatto essiccare numerose piante d'ulivo.
Il proprietario, per salvaguardare il vicino vigneto, ha dovuto realizzare un canaletto in cui convogliare la fuoruscita dell’acqua potabile.
Inevitabile e comprensibile, quindi, la decisione assunta dallo stesso di far ricorso alle vie legali per evitare altri danni e per far ripristinare la "normalità".

comunicato n.133574



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 222908105 / Informativa Privacy