Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1925 volte

Benevento, 28-06-2020 22:03 ____
Calcio: Manca poco, davvero poco. Domani il Benevento nel derby contro la Juve Stabia andra' alla ricerca della matematica promozione in Serie A
Convocati 24 elementi. Rientra Volta dalla squalifica, ancora forfait di Viola. Ai giallorossi bastera' anche un pareggio. Le foto della citta' che si prepara alla festa. GUARDA
di Francesco Maria Sguera
  

La festa della promozione, dopo il pari esterno con l'Empoli (0-0), è stata solo posticipata (nelle foto alcune immagini dei vari quartieri della città imbandierati di giallorosso).
Domani, lunedì 29 giugno, infatti, nel trentunesimo turno del campionato cadetto, il Benevento Calcio avrà la seconda possibilità di chiudere aritmeticamente i giochi e guadagnarsi l'accesso alla Serie A.
Al "Ciro Vigorito" farà visita la Juve Stabia di Fabio Caserta, per un emozionante derby che avrà inizio alle 21.00 e che potrebbe verosimilmente spalancare le porte del paradiso alla Strega.
La soddisfazione di un'ascesa tanto straripante ed incontrastata è il potersi permettere di scegliere come e quando festeggiare.
Atteso l'ampio margine di vantaggio che il Benevento ha meritatamente maturato nel corso del campionato cadetto sulle dirette inseguitrici, è esattamente ciò che è capitato al team di Inzaghi.
In effetti, i giallorossi avranno la possibilità di eguagliare un record storico: la vittoria aritmetica del campionato cadetto con sette turni d'anticipo, traguardo già raggiunto dall'Ascoli quarantadue anni fa.
In verità, ad Empoli, appena lo scorso venerdì, il Benevento aveva addirittura intravisto la luce dell’aritmetica promozione per addirittura 78', sebbene non fosse mai passato in vantaggio, salvo poi la procrastinazione forzata della stessa, dovuta alla rimonta vincente ed inaspettata dello Spezia, che ha accorciato la propria distanza dalla Strega, volando in terza posizione.
Adesso, però, calcoli matematici a parte, la società di via Santa Colomba è sensibilmente vicina al traguardo finale e al coronamento del proprio sogno.
La corazzata giallorossa, reduce da un filotto di ventuno risultati utili consecutivi, avrà bisogno di inanellare anche il ventiduesimo, quale che sia l'esito tra pareggio e vittoria, per assicurarsi l'ultimo centimetro che la separa dalla tanto ambita massima serie nazionale.
Avrà l'opportunità di festeggiare in casa, sebbene, non senza rammarico, non con i propri tifosi; fra quelle mura giallorosse ove si è costruito un fortino inespugnabile, che ha rappresentato la costante più prolifica nell’arco del campionato.
Per aggiudicarsi l’ennesimo risultato positivo, il Benevento di Inzaghi conterà su 24 elementi.
Fra questi, ancora non rientrano Viola e Vokic, oltre ad Antei.
Ecco la lista completa: Portieri: Montipò, Manfredini, Gori; Difensori: Letizia, Rillo, Gyamfi, Volta, Tuia, Caldirola, Barba, Maggio, Pastina; Centrocampisti: Del Pinto, Schiattarella, Hetemaj, Basit, Tello, Kragl, Insigne, Improta; Attaccanti: Coda, Sau, Moncini, Di Serio.
E' possibile che Inzaghi effettui qualche rotazione, modificando l'undici titolare di domani sera.
In porta ci sarà sempre Montipò, mentre i dubbi principali riguardano il pacchetto arretrato.
L'unica certezza riguarda l’impiego di Caldirola al centro della difesa. Al suo fianco il posto è conteso da Volta, Tuia e Barba, con quest'ultimo che potrebbe essere nuovamente adattato a terzino di sinistra, con il posto sulla fascia destra che resterebbe, di conseguenza, conteso da Letizia e Maggio.
A centrocampo non si toccano Hetemaj e Schiattarella. Difficilmente ripartirà dall'inizio Tello; infatti potrebbero vedersi Improta e Insigne, più di Kragl, larghi sulle fasce e pronti a supportare il tandem offensivo composto da Moncini e Sau, ma attenzione al possibile impiego di Coda.
D'altro canto, i convocati di Fabio Caserta sono 23.
Tra questi non rientrano il nome di Polverino, infortunato, né di Ricci, Germone e dell'ex Cissè, tutti squalificati.
Ecco la lista diramata dal tecnico della Juve Stabia: Portieri: Provedel, Russo; Difensori: Allievi, Fazio, Tonucci, Troest, Vitiello; Centrocampisti: Addae, Calò, Calvano, Di Gennaro, Elia, Izco, Mallamo, Mastalli, Melara, Mezavilla; Attaccanti: Bifulco, Canotto, Della Pietra, Di Mariano, Forte, Rossi.
Il derby campano di questa giornata pone di fronte due squadre con obiettivi diametralmente opposti.
Al sogno promozione del Benevento, palpabilmente vicino al coronamento, infatti, si contrappone il sogno salvezza delle "vespe" gialloblu.
La capolista, dal canto proprio, è a quota 73 punti: ha 22 lunghezze di vantaggio sulla seconda e 23 sulla terza, ecco perché domani basterebbe anche solo un pareggio per aggiudicarsi l'aritmetica promozione.
La formazione di Fabio Caserta, invece, dopo qualche mese di fuoco tra dicembre e febbraio, che aveva perfino alimentato una timida ambizione alla zona play-off, si è visibilmente ridimensionata.
Ad ogni modo, il proprio percorso, finora, è più che sufficiente, grazie anche alle ottime prestazioni di elementi chiave come il talentuoso centrocampista Giacomo Calò e Francesco Forte, attaccante promettente.
La Juve Stabia, infatti, è quattordicesima, a quota 37 punti, addirittura a quattro lunghezze di distanza dalla zona calda dei play-out.
Approccerà al match, però, con quattro sconfitte nelle ultime sei gare che peseranno sul groppone.
All'andata, al "Romeo Menti", finì 1-1.
Strana e piacevole coincidenza: l’arbitro designato per il match del "Vigorito" è Livio Marinelli di Tivoli, lo stesso fischietto di Benevento-Lecce del 2016, la gara che decretò la promozione in B dei sanniti.
Suoi assistenti saranno Manuel Robilotta di Sala Consilina e Fabio Schirru di Nichelino.
IV Uomo: Mario Cascone di Nocera Inferiore.
Ecco l'elenco dei precedenti del fischietto laziale: 2015-2016 (Serie C): Foggia-Benevento 1-1; 2015-2016 (Serie C): Benevento-Casertana 6-0; 2015-2016 (Serie C): Benevento-Lecce 3-0; 2018-2019 (Serie B): Foggia-Benevento 1-1; 2019-2020 (Serie B): Benevento-Perugia 1-0; 2019-2020 (Serie B): Benevento-Frosinone 1-0.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.132810



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220209154 / Informativa Privacy