Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1452 volte

Benevento, 26-06-2020 16:05 ____
Pina Peda' ricorda a Marcellino Aversano i suoi numerosi passaggi dalla minoranza alla maggioranza e parte un acceso confronto...
La battagliera consigliere d'opposizione gli ha anche contestato che con il suo voto ha consentito la variazione del Regolamento del Consiglio modificando cosi' profondamente le regole della democrazia
Nostro servizio
  

Confronto, diciamo così, abbastanza vivace quello che si è svolto stamane in Commissione Opere Pubbliche tra il consigliere comunale di minoranza, Pina Pedà ed il consigliere comunale nuovamente di maggioranza, Marcellino Aversano.
Come in quasi tutte le discussioni, anche questa si è accesa partendo da tutt'altro argomento che non fosse quello della disputa.
Luca Paglia, Pina Pedà ed Italo Di Dio erano in Commissione Opere Pubbiche ed hanno chiesto ad Aversano se fosse pronto a sostenere la loro tesi.
A questo punto Pedà però ha commentato: Perché chiederglielo visto che oramai è ritornato a far parte della maggioranza?
Aversano venne da me, dice Pedà, a manifestarmi tutto il suo grande rammarico per l'atteggiamento del sindaco che nei giorni difficili della vicenda giudiziaria riaccesa dalla pubblicazione di intercettazioni telefoniche, aveva detto che il suo movimento politico (Alleanza Riformista), che aveva espresso Aversano come unico consigliere comunale a Palazzo Moti, fosse stato influenzato dalla criminalità.
Oggi, ha ripreso Pedà riferendosi al suo collega, è tutto dimenticato e ti sei dichiarato pronto a fare il patto con il diavolo.
Addirittura con il tuo voto hai consentito di cambiare le regole del gioco della democrazia... (il riferimento è all'abbassamento del numero di voti favorevoli necessario per approvare i mutui, decisione assunta dal Consiglio comunale dell'altro giorno).
Con le persone colte e per bene non stai facendo una bella figura passando da una parte all'altra (minoranza da eletto, poi in maggioranza, poi ancora in minoranza ed ora nuovamente in maggioranza...), ha ammonito Pedà.
Ho l'impressione che i consiglieri tengono solo alle proprie situazioni personali e non ad altro.
Pedà ha anche commentato la concessione della cittadinanza onoraria a Vigorito affermando che Mastella resta sempre un grande campione nel saper cogliere l'attimo, visto che se ne ricorda oggi di assegnare questo riconoscimento dopo averlo annunciato anni fa, ad inizio di consiliatura..

comunicato n.132771



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220901069 / Informativa Privacy