Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2302 volte

Benevento, 22-03-2020 16:16 ____
Ai vertici dell'Ospedale "Rummo" chiediamo di fare chiarezza sulle misure di sicurezza predisposte per fronteggiare la pandemia
Se dovesse arrivare il picco dei contagi nel Sannio, siamo davvero preparati a fronteggiare l'urto? Ci sono, o sono state gia' predisposte, stanze isolate per accogliere gli eventuali pazienti positivi al coronavirus?
di Enza Nunziato
  

Nel Sannio, come riportano le cronache di questi giorni, i contagiati da Covid-19 sarebbero 14 (ma forse mentre scriviamo il numero potrebbe aumentare ma ci auguriamo di no) di questi, sette sono sanitari.
Ricordiamo la morte del caposala del 118, in servizio a Benevento per dare, come sempre, il suo supporto e la sua esperienza.
Mai come in questo momento convulso, riusciamo a cogliere in tutti gli operatori del settore sanitario, medici, infermieri, personale del 118, tantissimo coraggio, ma anche un po' di scoramento e tristezza.
Una percezione che si legge nei visi contratti, anche se non spaventati, ma solo affaticati.
Da quando è iniziata l'emergenza, sembrerebbe che i tempi di risposta dei risultati dei tamponi siano ancora troppo lunghi…
Scarseggerebbero, nonostante gli sforzi di questi ultimi giorni, mascherine, guanti, e tutto il minino necessario per proteggere i nostri medici, infermieri, ausiliari e anche gli stessi ammalati.
Un'emergenza nell'emergenza... già sottolineata anche dal presidente dell'Ordine dei Medici di Benevento in una nota diffusa dalla Stampa, dove si legge "I medici non possono andare in guerra a mani nude".
Da registrare, però, la generosità, anche questa contagiosa, di associazioni, enti professionali e singoli cittadini, che si stanno adoperando per far giungere donazioni proprio all’Ospedale "Rummo", centro di riferimento della città e della provincia, per cercare di offrire una vicinanza umana che possa dare conforto e speranza.
Da cittadini rispettosi delle norme, chiediamo però, con un pizzico di "sfrontatezza" e semplicità, ai vertici dell'Ospedale "Rummo" di fare chiarezza sulle eventuali misure di sicurezza richieste in queste occasioni: "Se dovesse arrivare il picco dei contagi nel Sannio, siamo davvero preparati a fronteggiare l'urto?
Ci sono, o sono state già predisposte, stanze isolate per accogliere gli eventuali pazienti positivi al coronavirus?"
Dal canto nostro auspichiamo che queste domande abbiano una risposta univoca e senza tentennamenti.
Perché, chi ha il dovere del controllo, chi ha il "dovere" di fare delle scelte per tentare di arginare il terribile montare della situazione emergenziale, è necessario che intervenga subito, prima che sia troppo tardi, prima che tutto possa trasformarsi in un incubo... perché allora non basteranno i proclami, non basterà urlare, non basterà dire... stiamo facendo il possibile...
La notte potrebbe arrivare come un fardello pesante... e a quel punto peserà su tutta la comunità.

comunicato n.130190



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 226767119 / Informativa Privacy