Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2067 volte

Benevento, 17-03-2020 12:23 ____
Fabio Della Ratta, street artist sannita, nativo di Sant'Agata de' Goti ci regala la sua "ricetta" per allontanare la paura dal coronavirus
Il mostro del secolo, il drago, lo sconfigge San Giorgio. Arte e determinazione per esorcizzare la pandemia. L'artista ha partecipato a New York, a un progetto per far conoscere la Nyc Free Clinic
di Enza Nunziato
  

Il saticulano Biodpi, al secolo Fabio Della Ratta, street artist sannita, famoso e apprezzato a livello internazionale, non si è sottratto al "contagio" del pericolo del coronavirus e, ascoltando il dolore di chi soffre, di chi opera in prima linea per sconfiggere il male del ventunesimo secolo, ha permesso al cuore di lasciarsi sorprendere dalla fascinazione dell’arte…
Trasportato dalla corrente, dai venti e dai respiri di un mondo sospeso, surreale, dolente, dove sfilano dinanzi agli occhi le città "immobili" nella continuità della vita, ha immaginato di sconfiggere il pericoloso coronavirus disegnando un magnifico San Giorgio e il drago.
Un'iconografia carica di simbolismi, espressione di un male sorprendentemente intelligente, pervasivo, "longevo", che ha infestato le città nelle storie passate ma, a quanto sembra, anche nei centri delle storie di oggi, sconfitto sempre e fortunatamente, dal coraggio del cavaliere misterioso dal culto planetario.
Biodpi ci rappresenta il novello San Giorgio a cavallo, su uno sfondo grigio, che neutralizza ancora una volta il drago, l'attuale coronavirus, impugnando il bastone Asclepio o Esculapio, che esprime le arti sanitarie, fin dall'antica Grecia.
Asclepio infatti, era considerato il dio della salute nell’antico pantheon greco. Il nome poi latinizzato divenne Esculapio, …ma si potrebbe continuare e ritrovarlo nei passi della Bibbia...
Fabio Della Ratta, ha dedicato questa immagine forte ma beneaugurale ai medici, agli operatori sanitari, ai volontari del 118, alla Croce Rossa, alle diverse associazioni volontaristiche, a tutti i cittadini responsabili affinché, ognuno per la propria parte, possano contribuire a sconfiggere il “mostro” del secolo.
Ricordiamo che lo street artist, qualche anno fa ha partecipato a New York (nella foto in bassso), a un progetto per far conoscere la Nyc Free Clinic, un'oasi di solidarietà per l'assistenza alle persone povere e in particolare agli homeless, realizzando uno splendido murales.
Biodpi, testimone dell'odierna pandemia, ha dipinto la speranza e un sogno chiamato senso civico, rispetto degli altri, ricerca scientifica, sperimentazione medica, intuizione geniale tutta Italiana, condivisione, bellezza e abnegazione di chi ci fa immaginare di poter vivere in mondo migliore.

                                             

comunicato n.129999



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 226601791 / Informativa Privacy