Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 514 volte

Benevento, 08-10-2019 16:45 ____
Luigi Ambrosone respinge le accuse di immobilismo sulle procedure da adottare per il conseguimento del reddito di cittadinanza
Ne e' stato chiamato a rispondere dal consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Annamaria Mollica, nella Commissione consiliare alle Politiche Sociali presieduta da Adriano Reale
Nostro servizio
  

A Palazzo Mosti, si è riunita la Commissione consiliare alle Politiche Sociali presieduta da Adriano Reale.
Sono stati presenti i consiglieri componenti Molly Chiusolo, Patrizia Callaro, Annamaria Mollica, Italo Di Dio, Maria Letizia Varricchio, Giuliana Saginario e Pina Pedà.
Con loro, anche l'assessore Luigi Ambrosone che aveva domandato di relazionare sulle procedure in corso adottate dall'Assessorato sul reddito di cittadinanza, a seguito delle considerazioni del consigliere del Movimento 5 Stelle, Annamaria Mollica, che aveva chiesto come si stesse procedendo su tali adempimenti.
Ambrosone ha rappresentato che le considerazioni di Mollica, circa l'immobilismo delle procedure, sono del tutto prive di fondamenta perchè probabilmente il consigliere non si è documentato né aveva chiesto informazioni in merito.
L'assessore ha detto che il Comune di Benevento è tra i primi d'Italia ad avere, da subito, attivato le corrette procedure previste dal decreto per dare applicazione alle attività previste, nel pieno rispetto di quanto sancito dal decreto medesimo.
Ha spiegato che i Comuni, a differenza del reddito d'inclusione in cui erano da subito interlocutori delle procedure, con il reddito di cittadinanza sono stati considerati, dal decreto, attuativo, solo nella seconda fase, cioè quella successiva alla erogazione della indennità.
Infatti, il Ministero del Lavoro ha dato attuazione alle funzioni che attengono ai Comuni solo negli ultimi giorni del mese di agosto.
Subito dopo, precisamente il 5 settembre scorso, il Comune di Benevento, quale Ente Capofila, ha convocato il coordinamento dell'Ambito B1, approvando la delibera di sottoscrizione della convenzione tra i Comuni dell'Ambito B1 e Ministero del Lavoro per procedere alla fase operativa che attiene alla inclusione sociale di coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza.
A seguito della sottoscrizione della convenzione, il Ministero ha inviato al Comune le credenziali per accedere alla piattaforma e, solo circa dieci giorni fa, gli uffici dell'Assessorato hanno avuto contezza di coloro che percepiscono il reddito nel comune di Benevento.
Pertanto, le procedure previste sono state subito formalizzate nel giro di pochi giorni che hanno da subito determinato l'approvazione della delibera e la sottoscrizione della convenzione con il Ministero.
Al momento, però, sono in corso, così come disposto dal decreto, le procedure del patto del lavoro da parte del Centro per l'impiego che dovrà espletare la fase di sottoscrizione con i beneficiari del reddito, solo dopo i Comuni potranno avviare le procedure d'inclusione sociale, appena la piattaforma informatica del Ministero lo consentirà,  con le attività previste per i singoli profili beneficiari del reddito.

 

comunicato n.125912



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 199197723 / Informativa Privacy