Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 719 volte

Benevento, 01-10-2019 18:38 ____
Il presidente del Consiglio comunale Luigi De Minico ha fissato al 10 ottobre una nuova seduta dell'Assise cittadina in veste di Question Time
Si e' discusso anche del Regolamento per la indizione del Referendum sull'acqua pubblica che dovrebbe andare in Aula entro novembre. Bisognera' invece ancora attendere che si completino gli accertamenti per la riunione sulle scuole
Nostro servizio
  

La Conferenza dei capigruppo (nelle foto di oggi), riunita dal presidente Luigi De Minico, ha preso atto della nuova data del Consiglio comunale, in sede di Question Time, fissata per il prossimo 10 ottobre, giovedì, con inizio alle 9.00.
All'ordine del giorno dei lavori, due interrogazioni, entrambe presentate dal Movimento Cinque Stelle.
La prima relativa alla Toponomastica e la seconda riguarda gli atti di indirizzo, rappresentati da parametri, da esprimere nei confronti delle Società partecipate nel momento in cui vanno  a scegliere i componenti del Collegio dei Revisori dei Conti.
A metà mese, ci sarà poi la seduta di Consiglio comunale relativa al Bilancio consolidato.
Il presidente De Minico ha anche chiesto conto dello stato di prosecuzione, nelle Commissioni, del Regolamento per il Referendum sull'acqua pubblica, Regolamento che dovrebbe andare in Consiglio non oltre novembre.
La riunione della Conferenza dei capigruppo non è servita solo a fissare la data del prossimo Consiglio ma anche a valutare gli argomenti che dovranno essere quanto prima posti in discussione.
Non c'è stata ancora la preparazione di un'Assise aperta alla partecipazione anche del pubblico relativamente alla staticità delle scuole, così come ha chiesto il Movimento 5 Stelle.
Il presidente De Minico al riguardo ha detto che sulle 15 scuole cittadine di proprietà comunale, i controlli sono stati effettuati su 15 di esse ed è quindi opportuno attendere che si completino prima di indire un Consiglio comunale sull'argomento.
Anche la vicenda del parcheggio di Porta Rufina è stata considerata visto che il suo valore iniziale di 1.900.00 euro è poi passato a 1.200.000 euro e potrebbe scendere ancora.
Meglio, ha detto De Minico, richiedere una valutazione all'Ufficio Tecnico Erariale, Ufficio dello Stato. Questa struttura deve essere discusso se sarà acquisita dall'Organismo Straordinario di Liquidazione (Osl) i cui membri, è stato riferito al presidente dalla struttura, non si vedono da un paio di mesi.
Infine, relativamente al deposito della dichiarazione dei redditi dei consiglieri, è stato confermato che essendo slittato al 2 dicembre prossimo il termine per la presentazione della dichiarazione dei reddito, bisognerà aspettare che essi spirino per poi chiedere ai componenti del Consiglio e della Giunta, sindaco compreso, di depositarle agli atti.
Per chi ha smesso la funzione vale lo stesso obbligo fino a tre anni dopo aver lasciato l'incarico.
Questa la proposizione dell'Ordine del Giorno del Consiglio comunale del prossimo 10 ottobre.
1) Interrogazione prot. n.66653 del 27 luglio 2018 a firma del consigliere Farese su "Criteri di nomina del Collegio sindacale e del Revisore legale". Assessore Serluca; 2) Interrogazione prot. n.45131 del 16 maggio 2019 a firma del consigliere Mollica su "Completamento ricognizione toponomastica". Assessore Reale.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

comunicato n.125734



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 199198021 / Informativa Privacy