Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 596 volte

Benevento, 08-09-2019 12:00 ____
Il consigliere regionale sannita, Carlo Iannace, ha lodato il lavoro svolto per il rilancio del Teatro Romano di Benevento
Ho apprezzato il lavoro profuso dal direttore del sito, Ferdinando Creta
Redazione
  

Attraverso una nota, il consigliere regionale Carlo Iannace (foto) ha lodato il lavoro svolto per il rilancio del Teatro Romano di Benevento.
"In queste sere - scrive - ho avuto l'opportunità di assistere alle diverse rappresentazioni messe in scena nella splendida cornice del Teatro.
Ho apprezzato il lavoro profuso dall’amico e direttore del sito, Ferdinando Creta, con l'impegno del presidente delle Regione Campania, Vincenzo De Luca, è stata concretizzata l'idea di portare la lirica a Benevento.
Così, finalmente, il Teatro Romano è diventato il centro culturale della città e della provincia.
Oggi in Europa esistono oltre mille teatri antichi conosciuti, ma solo poche città hanno la possibilità di avere un teatro ricostruito da utilizzare per spettacoli ed eventi.
La storia del Teatro Romano di Benevento è singolare.
Costruito tra il primo e secondo secolo dopo Cristo. Fu danneggiato dal terremoto nel quarto secolo.
Le invasioni barbariche successive lo portarono all'oblio, le alluvioni dei fiumi Sabato e Calore fecero in modo che una parte del teatro fosse coperto con arenarie.
Nel medioevo nella cavea furono costruite abitazioni.
Esistono foto di epoca e dipinti in cui è rappresentata questa fase storica.
A fine dell'800, l'architetto Meomartini eseguì i primi rilevi geometrici e redasse la prima pianta del teatro.
Ai primi anni del '900, grazie all'impegno di Alfredo Zazo, si cominciò a riscoprire il teatro e, successivamente, le abitazioni all'interno della cavea furono abbattute e il teatro fu restituito alla città, nella bellezza in cui oggi lo ammiriamo, negli anni '50 dopo circa due millenni di oblio.
Nei prossimi giorni, sono previste altre manifestazioni per valorizzare il Teatro con visite guidate e la possibilità di vedere ricostruzioni virtuali del Teatro stesso in epoca imperiale.
Sarà allestita una mostra che ne ripercorre le diverse fasi storiche.
Con queste attività, il Teatro torna a rivivere ed essere anima culturale e motore dello sviluppo locale grazie all'entusiasmo del suo direttore Ferdinando Creta e del personale che lavora con grande sacrificio e professionalità consentendo la fruizione del sito".

comunicato n.125122



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 197319413 / Informativa Privacy