Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1792 volte

Benevento, 07-09-2019 10:28 ____
In viaggio verso Assisi tra fede religiosa e speranza di un concreto ritorno per un territorio che e' sempre piu' alla ricerca di un suo rilancio
A bordo del vecchio treno storico, 460 persone oltre alle autorita'. L'arcivescovo Felice Accrocca si e' augurato che anche tutto questo venga colto come una opportunita' per la crescita del Sannio
Nostro servizio
  

Il treno storico del pellegrinaggio Benevento-Pietrelcina-Assisi è partito stamane quasi puntuale dal primo binario della Stazione Centrale di Benevento.
A bordo 460 persone che hanno acquistato il biglietto.
Poi, evidentemente, ci sono stati anche altri posti riservati alle autorità sistemate in uno scompartimento anche un po' più confortevole degli altri, nonostante si trattasse comunque di vecchie carrozze.
Nemmeno il palco è stato addirittura trascurato, è stato montato per fare in modo che la gente presente potesse ascoltare le brevi parole di presentazione dell'iniziativa da parte sempre delle autorità presenti.
Va da sé che sono stati pochissimi ad ascoltarle queste parole intenti, com'erano, a "guadagnare" la migliore postazione nei vagoni.
Comunque sia, un po' di discorsi, brevi, sono stati fatti.
Ad aprire gli interventi è stato il presidente della Provincia, Antonio Di Maria, che ha parlato di una occasione importante per il nostro territorio in quanto questo treno collega Pietrelcina ad Assisi ed ha dunque una grande valenza religiosa.
Ma è anche un punto di partenza perché con questo convoglio vogliamo dare voce alla dorsale appenninica centro meridionale delle aree interne, ha ancora detto Di Maria.
Le esigenze e la voce del nostro territorio, ha concluso il presidente, vogliamo portarle sui tavoli decisionali affinché il trend della desertificazione possa essere invertito.
Mi auguro che questo non resti un treno sperimentale ma diventi sistemico.
Il presidente della Camera di Commercio, Antonio Campese, ha augurato a tutti buon viaggio alla riscoperta delle zone interne come opportunità per la nostra gente.
Il vice presidente della Regione Campania, Fulvio Buonabitacolo, ha portato i saluti del suo presidente De Luca.
A concludere gli interventi è stato quello, molto sobrio, dell'arcivescovo monsignor Felice Accrocca, il quale si è augurato che questa sia ancora una opportunità, sotto diversi aspetti, per il territorio. Un seme che lasciamo nel terreno e che ci consente di guardare avanti con moderata fiducia.
Il fischio del capotreno ha fatto sì che tutti entrassero nei vagoni e così pochi minuti dopo le 9.00 il convoglio è partito alla volta di Pietrelcina dove la comitiva è stata accolta dal sindaco Domenico Masone.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

   

 

comunicato n.125102



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 197319182 / Informativa Privacy