Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1297 volte

Benevento, 12-08-2019 17:52 ____
Uno spiraglio molto stretto dalla Samte: Ridurre a tutti l'orario di lavoro per cercare di far lavorare quante piu' persone e' possibile
Potrebbe essere annullato il preavviso del licenziamento collettivo riferito a 41 persone nell'attesa del pronunciamento del Ministero sulla nuova Cassa integrazione. Pasquale Maglione pronto ad intervenire dice a Cosimo Pagliuca
Nostro servizio
  

L'annunciata riunione alla Samte presieduta dall'amministratore unico Carmine Agostinelli (qui nelle foto), si è tenuta alla presenza dei convocati Sindacati ma senza la Cgil che ha protestato per l'annuncio del licenziamento collettivo con la trattativa in atto.
La storia di queste ultime ore l'abbiamo già fatta in un nostro precedente articolo, in pagina.
La possibilità che era oggi all'ordine del giorno si riferiva alla capacità di trovare una soluzione interna che potesse scongiurare la entrata in vigore del licenziamento collettivo, comunque già notificato alle parti, cercando di arrivare alla riapertura delle stanze del Ministero del Lavoro dove si dovrebbe e potrebbe decidere sull'ulteriore rinnovo della cassa integrazione.
Comunque sia, il prossimo 17 agosto tale ammortizzatore sociale terminerà i suoi effetti e questo è un dato.
Per questo, a tale riguardo, una prossima riunione alla Samte si terrà venerdì 16 agosto, il giorno dopo Ferragosto ed il giorno prima la scadenza della Cassa Integrazione.
Che cosa si dirà ancora?
E' probabile che si possa decidere di ridurre l'orario di lavoro di tutti i dipendenti per modo che si aprano spazi per ridurre o annullare i licenziamenti.
Insomma stipendi molto ridimensionati ma per tutti, o quasi.
Per farlo però c'è bisogno di un documento firmato da tutti i Sindacati, che ci sia cioè l'assenso di tutti.
in questo modo, forse, si potrebbe superare la data del 17 agosto, con l'annullameto del preavviso di licenziamento collettivo e guardare al Ministero del Lavoro.
A tale riguardo, subito dopo la riunione Cosimo Pagliuca, sindacalista della Uil, ha avuto un nuovo colloquio telefonico con il parlamentare Pasquale Maglione del Movimeto Cinque Stelle che ha ribadito la sua disponibilità ad interessarsi della vicenda al Ministero del Lavoro.
Maglione ha avuto la disponibilità del funzionario incaricato, che è in ferie, ma che rientra il 21 agosto.
Quindi anche in quello stesso giorno si potrà valutare la ipotesi di un rinnovo della Cassa integrazione o meglio avviarne la procedura.
Insomma tutto all'ultimo minuto dell'ultima giornata.
Qualcuno si è chiesto: Ci si poteva muovere prima?

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

comunicato n.124628



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 199051791 / Informativa Privacy