Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2566 volte

Benevento, 05-08-2019 21:42 ____
Sara' un settembre scoppiettante, ci dicono dagli ambienti politici nostrani. Nasce un nuovo gruppo composto da 7 consiglieri
Intanto si rafforza Angelo Feleppa a cui il sindaco assegna anche la delega al Decoro Urbano sottratta all'assessore all'Ambiente Luigi De Nigris
Nostro servizio
  

La politica nostrana riprenderà vigore e ci dicono con anche un qualche botto, con la fine delle vacanze estive.
Il sindaco Clemente Mastella non è in città e vi farà ritorno, come ha fatto negli anni passati, forse per il 24 agosto, giorno del Santo patrono, San Bartolomeo (una ricorrenza mai celebrata degnamente e che la città non riconosce o che dimentica forse per non averla mai conosciuta) ovvero prima dell'inizio di Città-Spettacolo, fissato per qualche giorno dopo.
Non è detto però che ci sia il silenzio intorno ad essa o il disinteresse.
Tutt'altro.
Corre voce, per parte confermataci da qualche protagonista, che sia oramai pronta la nascita di una nuova componente sempre nell'ambito della maggioranza, ma con atteggiamento critico, a Palazzo Mosti.
Un nome non lo hanno ancora definito per il loro gruppo, ma i componenti più o meno si conoscono e dopvrebbero essere: Vincenzo Sguera, Luigi Scarinzi, Marcellino Aversano, Angelo Feleppa, Luca Paglia, Giuliana Saginario e Patrizia Callaro (nella foto c'è anche Adriano Reale che in questo nuovo gruppo non è però citato).
Ora fioccheranno le smentite, ne siamo quasi sicuri.
Ma queste sono le voci di dentro, quelle di oggi ovviamente, voci che non sono quasi mai completamente sbagliate.
La nostra impressione, ma che ci è stata già smentita da qualche partecipante alla nuova componente ma che citiamo in quanto verosimile, è che sia in corsa un posizionamento anche per le prossime scadenze elettorali quando nel 2020 ci saranno le regionali alla cui candidatura aspirerebbe Luigi Scarinzi e per le comunali del 2021 alla cui candidatura a sindaco della città aspirerebbe invece Vincenzo Sguera, qualora Mastella dovesse intraprendere altre strade.
Entrambi, Scarinzi e Sguera sono molto vicini a Fulvio Martusciello che hanno sostenuto durante la campagna elettorale per le europee, al contrario di Mastella che ha scelto Patriciello.
Non pensiamo a tanto lontano, ci è stato detto anche perché bisogna capire bene cosa succederà in Forza Italia e se ci sarà la nascita di questo nuovo partito intitolato "L'Altra Italia".
Toti, il governatore della Liguria che farà? Arriverà anche nel Sannio? Potrebbe pescare nei leghisti, ufficiali o sottufficiali che siano?
Ora badiamo solo a dare corpo ad una componente che sostenga con decisione gli sforzi di questa Amministrazione nella conduzione della politica comunale, ci è stato detto. Poi si vedrà.
Tutta da decifrare anche la nuova delega, di cui nessuno parla, data ad Angelo Feleppa: Quella al decoro urbano che sarebbe chiamato anche a gestire una parte non di secondo piano dei fondi assegnati ai Pics.
E' in relazione con la formazione di questo nuovo gruppo?
Non si sa.
Sta di fatto che essa è stata sottratta all'Assessorato all'Ambiente diretto da Luigi De Nigris, svuotato di quest'altri impegno amministrativo.

comunicato n.124474



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 195366672 / Informativa Privacy