Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 797 volte

Benevento, 05-06-2019 19:55 ____
A Benevento le Universiadi punteranno dal 3 al 14 luglio su: Calcio, Rugby, Tiro a Volo e Pallavolo
L'organizzazione regionale ha vantato il fatto di aver chiuso tutti i 70 cantieri nei tempi definiti ma evidentemente non e' stato cosi' per il Campo di Rugby di via Pacevecchia, lasciato peggio di come sia stato consegnato ha detto Calicchio
Nostro servizio
  

A Palazzo Mosti è stato presentato il segmento beneventano delle Universiadi 2019.
Al Tavolo della presidenza, Vincenzo Lauro, Marcello Festa, Bruno Campanile e Vincenzo Maria Genovese.
Enzo Lauro, consigliere comunale delegato allo Sport, ha brevemente introdotto l'evento, dicendo che si trattava della presentazione del calendario delle Universiadi ed il piano di distribuzione dei biglietti.
Marcello Festa, dell'Ufficio Stampa, ha ricordato che la manifestazione si terrà in Campania dal 3 al 14 luglio prossimi e saranno i giorni in cui sarà coniugato lo sport con la cultura.
Peraltro, ha detto Festa, Benevento è già da due settimane capitale di un altro sport, la Pallamano, ospitando i campionati giovanili della Federazione e dunque questo protagonismo del territorio si ripeterà.
Bruno Campanile, dirigente della struttura organizzativa, ha detto che tutte le attività che si svolgeranno a Benevento, sono frutto di una forte collaborazione tra il Comune e la Regione. Importante è anche quello che avverrà dopo e cioè la successiva gestione degli impianti che sarà affidata nuovamente all'Amministrazione comunale.
Vincenzo Maria Genovese, Game Service, ha lodato innanzitutto la collaborazione instaurata con Enzo Lauro.
Ha fatto, quindi, un lungo sermone, come lo ha lui stesso definito, mettendo in risalto quanto di buono avverrà in città che sarà coinvolta in quattro discipline: il Calcio, il Rugby, il Tiro a Volo (questo a Durazzano) e la Pallavolo.
I lavori di adeguamento delle relative strutture, sono stati completati nei tempi previsti, ha detto soddisfatto Genovese.
Per la prima volta in Italia 70 cantieri per la ristrutturazione di impianti sono stati aperti e conclusi nei termini.
Manca solo qualche ultima vite da sistemare.
In totale, la Regione ha speso 270 milioni di euro di cui 200 milioni circa proprio per riqualificare gli impianti.
I costi di ingresso alle gare sono bassissimi: Si va dai 3 euro per le qualificazioni ai 5 euro per le finali.
Al termine di questa manifestazione lasceremo sul territorio anche la professionalità di 400 operatori che agiranno con 6.500 volontari.
Gli operatori sono tutti professionisti della Campania e tra questi il responsabile della gestione degli impianti è un beneventano, Francesco Furno.
Quindi si è parlato della fiaccola che partirà da Torino il 4 giugno.
A Benevento, ha detto Mario Collarile, delegato provinciale del Coni, transiterà il 24 giugno secondo il seguente percorso: Teatro Romano, Cattedrale, Rocca dei Rettori, piazza Roma ed Arco di Traiano.
Il raduno dei tedofori si avrà alle 17.30 a Palazzo Paolo V mentre la partenza per compiere i 2.050 metri del percorso, avverrà alle 19.00 dal Teatro Romano.
Questi i tedofori sanniti impegnati: Francesca Boscarelli, campionessa europea di spada; Marco Tremigliozzi, campione italiano di salto in lungo; Alessandro Bruno, calciatore di serie A; Domenico Meccariello, arbitro internazionale di boxe; Teodorico Caporaso, campione internazionale di marcia: Rossana Pasquino, campionessa europea di scherma integrata; Alessandro Valente, atleta di rugby Serie A; Giovanni D'Onofrio, rugby nazionale Under 20, Marianna Iadarola, pallavolo Serie A1.
Mario Collarile ha anche sottolineato come gran parte del circuito della fiaccola, sarà quello dei "Quattro Imperatori".
Francesco Fiorillo, delegato Sport dell'Università degli Studi del Sannio, si è detto orgoglioso, a nome dell'Ateneo, della partecipazione ad un evento internazionale, cosa questa che non è di tutti i giorni.
L'Università metterà in campo due eventi, uno il 4 luglio al Teatro Romano con una serata musicale ed un secondo, il 10 luglio, con una serata che si articolerà tra il Museo del Sannio e l'Hortus Conclusus, anche per diffondere l'eccellenza del territorio rappresentata dal titolo di Città Europea del Vino.
Tutto bene dunque?
Non tutto perché alla fine Giuseppe Calicchio, giornalista, ha denunciato il fatto che la struttura del campo di Rugby alla via Pacevecchia è stata lasciata, dopo i "lavori", peggio di come fosse stata consegnata.
E' molto imbarazzante ciò che è successo, ha detto Calicchio. Forse siamo ancora in tempo per riparare ad una brutta figura.
Lauro ha detto di essere a conoscenza di questo episodio e che il rischio di trovare una ditta non all'altezza c'era.
Ci sono delle criticità, ma è poca roba, si sta enfatizzando un po' troppo su questa vicenda.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

                              

comunicato n.122910



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 190535381 / Informativa Privacy