Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2137 volte

Benevento, 05-06-2019 11:52 ____
La parola, la cifra che ha contraddistinto l'operato dei Carabinieri durante il suo mandato e' stata senza dubbio: Collaborazione!
Tutto quello che abbiamo fatto, tutti i risultati che abbiamo conseguito sono stati raggiunti perche' non eravamo e non ci siamo sentiti soli, ha detto il colonnello Alessandro Puel al 205esimo anniversario dell'Arma
Nostro servizio
  

Un'incondizionata dedizione al bene comune.
Questa è l'azione che quotidianamente svolge l'Arma dei Carabinieri e che le ha fatto tributare il titolo di Benemerita, un appellativo da tutti riconosciuto ed apprezzato.
Oggi dell'Arma è stato celebrato il 205esimo anniversario dalla fondazione e lo si è fatto dinanzi ad un folto pubblico, alle autorità istituzionali ed agli alllevi di alcune scuole del territorio degli Istituti scolastici di Apollosa, Benevento, Cautano, San Lorenzo Maggiore, San Leucio del Sannio, San Marco dei Cavoti e Tocco Caudio.
Qua e là, nel piazzale della Caserma di via Meomartini, anche alcuni militari con le divise d'epoca che sono state fornite dall'Associazione delle Uniformi Storiche di Sorrento.
La manifestazione è stata aperta dalla lettura del messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella a cui ha fatto seguito l'ordine del giorno del comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri.
A prendere la parola, dopo gli onori che gli sono stati rivolti dai reparti schierati, è stato quindi il comandante provinciale dei Carabinieri, Alessandro Puel il quale ha dato il suo cordiale benvenuto agli ospiti ed in particolare ai sindaci con cui le 47 Stazioni Carabinieri collaborano quotidianamente per il benessere dei 280mila cittadini affidati alla tutela dei 600 Carabinieri e del personale civile della Difesa.
Un particolare ricordo ed un affettuoso saluto Puel ha rivolto ai familiari delle vittime del dovere.
Un saluto particolare il colonnello ha voluto rivolgere ai vertici e al personale del Conservatorio "Nicola Sala", che con la sua Banda ha sottolineato la fasi salienti della manifestazione e dell'Istituto Alberghiero “Le Streghe”, che ha curato l'accoglienza degli ospiti al buffet che ha fatto seguito alla cerimonia.
Puel ha voluto anche salutare il suo vice comandante provinciale, il colonnello Simone Salotti, che, insieme a lui, lascerà il Sannio a settembre.
A lui, come al comandante della Stazione di Sant'Agata dei Goti, il luogotenente Antonino Lombardo, che, dopo 43 anni di attività, lascerà il servizio attivo, ha espresso la sua profonda gratitudine.
Il colonnello Puel ha quindi detto che la parola, la cifra che ha contraddistinto l’operato dei Carabinieri durante il suo mandato è stata senza dubbio: Collaborazione!
"Tutto quello che abbiamo fatto; tutti i risultati che abbiamo conseguito sono stati raggiunti perché non eravamo e non ci siamo sentiti soli".
Riguardo gli interventi effettuati, Puel ha detto che è stato fatto sull'oltre l'80% dei reati denunciati.
Dal 2017 a oggi, sono stati identificati gli indiziati di tutti gli omicidi tentati e consumati nel territorio.
Da ultimi, quelli commessi in Frasso Telesino e Durazzano.
Infine, una parola per il suo successore, colonnello Germano Passafiume, "cui mi lega peraltro un'amicizia di lunga data e sono quindi certo della prosecuzione di questo silenzioso ma concreto lavoro insieme e mi piace di riaffermare, con sincero orgoglio.
Viva l'Arma dei Carabinieri, Viva l'Italia, Viva il Sannio".
Queste ora le ricompense ai militari premiati

Encomio Semplice del Comandante della Legione Carabinieri "Campania"

Al Lgt. Cs. Giuseppe Murgante ora in Congedo;
Al Lgt. Giovanni Savinelli;
Al Mar. Magg. Domenico Giaconella;
All'App. Sc. Davide Papa,
in servizio presso l’Aliquota Operativa della Compagnia di Montesarchio.

"Operanti in territorio ad elevato indice di criminalità, evidenziando notevole acume investigativo e spiccata determinazione, avuta notizia di una rapina a mano armata ai danni di un distributore di carburante riuscivano, in breve tempo, a trarre in arresto i due autori, a sequestrare l'arma utilizzata ed a recuperare parte consistente della refurtiva".
(Forchia, 9 ottobre 2017).

Encomio Semplice del Comandante della Legione Carabinieri "Campania"

Al Lgt Giuseppe Terrone
in servizio presso la Sezione di Pg presso la Procura della Repubblica di Benevento.

"Addetto a Sezione di Polizia Giudiziaria, evidenziando spiccate doti investigative, alto senso del dovere e spirito di sacrificio, forniva determeniante contributo a complessa ed articolate indagine, in collaborazione con altre forze di polizia, che consentiva di localizzare e trarre in arresto un latitante, condannato a pena severa, responsabile di reati in materia di stupefacenti".
(Benevento, gennaio 2018 - luglio 2018).

Encomio Semplice del Comandante della Legione Carabinieri "Campania"

Ai Lgt. Cs Pierpaolo Piccirillo e Roberto D'Orta;
Al Lgt Angelo Letizia;
Ai Mar. Magg. Lorenzo Iannotta, Innocenzo Pengue e Massimo Marenna;
Al Mar. Ca. Enrico Chioato,
in servizio presso l'Aliquota Operativa della Compagnia di Cerreto Sannita, le Stazioni di Guardia Sanframondi, Solopaca e Telese Terme e la Sezione di Pg presso la Procura della Repubblica di Benevento.

"Evidenziando notevole professionalità, elevato senso del dovere e spiccato acume investigativo, sviluppavano complessa attività di indagine nei confronti di un sodalizio criminale, prevalentemente di etnia Rom, dedito ai furti in abitazione ed in esercizi commerciali, nonché allo spaccio di stupefacenti.
L'operazione si concludeva con l’esecuzione di 15 provvedimenti restrittivi, il deferimento in stato di libertà di 12 soggetti, tra cui 3 minorenni ed il sequestro di gr.500 di sostanze stupefacenti".
(territori della Valle Telesina delle province di Caserta e Benevento, gennaio 2017 - 14 febbraio 2018).

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.122887



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 194855619 / Informativa Privacy