Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1444 volte

Benevento, 01-12-2018 21:49 ____
Grandi cambiamenti nella gestione del potere locale tra Comune capoluogo e Provincia. Assessori che vanno e che vengono
Presidenze di Aziende partecipate che vedranno i vertici cambiati. Tra queste l'Asea e la Gesesa. Dovrebbe lasciare Felicita Delcogliano. Al suo posto potrebbe andare Ambrosone. Anche Picucci lascerebbe la Cultura. Per Molly Chiusolo corsa alla Rocca
Nostro servizio
  

Il nuovo disegno della gestione politica del territorio sta per essere esaminato dal leader indiscusso del vasto raggruppamento, detto di Centrodestra, il sindaco di Benevento, Clemente Mastella.
Ci sarà un po' di scombussolamento ma che è necessario, si dice nel Palazzo, per ridare smalto e vigore all'azione di governo.
Allora ecco quella che appare essere l'ipotesi più accreditata tenendo conto ovviamente che si tratta di "spifferi".
La vicenda di Luigi Ambrosone e della sua incompatibilità nel ruolo di assessore alle Attività Produttive, sarebbe stata oramai "certificata" e per questo potrebbe essere invitato ad accettare un cambio di deleghe.
A lui sarebbe affidata la Mobilità che lascerebbe Felicita Delcogliano che abbandonerebbe la Giunta.
Con lei non c'è stata un'intesa forse dalle prime battute e in quel settore, che peraltro dovrà sopportare e supportare il nuovo Piano Traffico, occorre una diversa sensibilità.
Ambrosone è della materia anche per la sua attività professionale che lo qualifica al riguardo.
Al posto di Ambrosone potrebbe arrivare Oberdan Picucci che lascerebbe l'Assessorato alla Cultura che andrebbe a Rossella Del Prete.
Si è parlato nuovamente di un ingresso in Giunta di Molly Chiusolo ma sembra che l'idea sia stata nuovamente accantonata.
Infatti, dimettendosi, darebbe la possibilità di entrare in Consiglio a Nazzareno Fiorenza con il quale però non ci sarebbe più l'intesa politica di un tempo e, quindi, all'attuale capogruppo potrebbe essere offerta la candidatura, con ottime speranze di elezione, al Consiglio provinciale che sarà rinnovato il prossimo mese di gennaio.
Per Renato Parente si potrebbe aprire la possibilità di un incarico nello Staff del presidente della Provincia, Antonio Di Maria, quale responsabile delle relazioni politiche, con i partiti e le istituzioni.
Sembrerebbe, però, che non sia finita qui.
Infatti, ci sarebbe da coprire il posto al Consiglio generale del Consorzio Asi che Forza Italia assegnò a Gerardo Giorgione.
In predicato potrebbe tornare anche il posto di presidente della Gesesa attualmente occupato da Gino Abbate.
Alla scadenza dell'incarico esso potrebbe essere affidato ad Enzo Russi, presidente di Forza Italia.
Incorrerebbe Russi nella legge anticorruzione che non consente a chi ha detenuto cariche assessoriali di assume altri incarichi pubblici nei tre anni successivi?
Sembrerebbe di no perché questo aspetto fu già superato con la nomina a presidente di Gesesa di Marcellino Aversano.
La motivazione fu che il Comune in quell'Azienda è socio minoritario e che quindi tutti i poteri esecutivi spettano all'amministratore delegato.
Giovanni Quarantiello dovrebbe poter andare a presiedere un sub-ambito dell'Ato Rifiuti.
Alla partecipata della Provincia, l'Asea sembrerebbe essere confermata la presidenza a Luigi Barone ma ci sarebbero delle resistenze in quanto Barone è stato finora uomo di centrosinistra ed addirittura è ancora incaricato da Vincenzo De Luca quale delegato della Regione per la sicurezza alle Universiadi.
Resta, infine, l'incognita di Gennaro Santamaria, una nomina a farsi nello Staff del sindaco Mastella che ha alti e bassi.
Ora sembra riprendere nuovamente vigore.
Infine, si parlerebbe di un incarico di consulenza da affidare a Nicola Boccalone in tema di rifiuti ed a questo dovrebbe provvedere la Provincia.
Ma in questo caso è tutto in predicato e da verificare.

comunicato n.118057



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 176538233 / Informativa Privacy