Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1572 volte

Benevento, 30-11-2018 11:48 ____
Un operaio di 38 anni tocca un filo di corrente e viene sbalzato a tre o quattro metri di distanza
Stava lavorando vicino ad un palo della pubblica illuminazione in localita' Olivola. Trasportato al Pronto Soccorso del "Rummo" la respirazione e' stata sostenuta dall'ossigeno ma non sembra vi siano altre gravi patologie
Nostro servizio
  

Un uomo M.R. di 38 anni, deve la sua vita probabilmente al fatto che il filo di corrente che ha manipolato inavvertitamente non fosse di 220 volt, quella comunemente usata in casa, ma da 380, di media tensione che, ci dicono, ha però una fase diversa dalla corrente casalinga essendo peraltro più potente.
Il giovane, dell'avellinese, stava lavorando, a terra, vicino ad un palo della pubblica illuminazione, in località Olivola, quando ha toccato questo cavo ed è stato preso da una scossa elettrica che lo ha sbalzato a tre o quattro metri di distanza.
L'uomo è stato immediatamente soccorso e trasportato con l'ambulanza del 118 al posto di Pronto Soccorso dell'Ospedale "Rummo" dove la respirazione è stata sostenuta dalla somministrazione dell'ossigeno ma per lui non sono state, al momento, riscontrate gravi patologie.
Si potrebbe dire che si è trattato di una brutta avventura non finita male.
Sul posto, per stabilire esattamente la dinamica dei fatti, sono giunti i Carabinieri, i Vigili del Fuoco, e gli operatori dell'Enel.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

comunicato n.118016



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 176538471 / Informativa Privacy