Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1724 volte

Benevento, 12-09-2018 14:09 ____
Il sindaco Mastella e l'assessore Del Prete visitano alcune scuole cittadine all'avvio del nuovo anno scolastico
Il primo cittadino ha proposto al presidente della Provincia di "scambiarsi" gli Istituti meglio messi per ospitare, in turnazione, gli alunni di scuole che saranno chiuse. Poi sulla mensa: Mandero' le Forze dell'ordine a vigilare sui "panini liberi"
Nostro servizio
  

Visita del sindaco Clemente Mastella e dell'assessore all'Istruzione, Rossella Del Prete, a tre plessi scolastici a cui si è aggiunta poi l'inaugurazione un po' più solenne dell'anno scolastico all'Istituto "de la Salle".
L'occasione è stata, appunto, il primo giorno di scuola che si è aperto con la consueta voglia di ritrovarsi dopo gli oltre due mesi di assenza ma anche con una moderata ansia, che certamente non appartiene ai piccoli allievi, di risolvere definitivamente la vicenda della staticità degli Istituti che è esplosa quest'anno, magicamente, come se fosse un problema di questo anno scolastico.
Ma noi siamo fatti così: Crolla un ponte e ci si ricorda che ne abbiamo altre migliaia in condizioni precarie; scosse di terremoto e ci si ricorda che le scuole non ottemperano ai requisiti dell'ultima normativa in materia e si pensa di chiuderle non perché sia pericolanti ma perché qualcosa potrebbe succedere...
Non siamo insomma un Paese normale che programma l'ordinairo, ma che corre appresso alla straordinarietà degli eventi spendendo decine di volte in più di quello che occorrerebbe se vi fossero interventi periodici su quanto di pubblico potrebbe apparire ed essere pericoloso per la sicurezza della gente.
Detto del presupposto, diciamo che la cronaca ha riservato a Mastella ed a Del Prete, una prima cordiale accoglienza all'Istituto Comprensivo "Federico Torre" del dirigente Maria Luisa Fusco.
Il capo dell'Istituto ha evidenziato l'offerta formativa della rappresentata anche dalla presenza dell'insegnamento di più lingue straniere nel progetto "Cambridge". Saranno dei cittadini, questi nostri ragazzi, che per il futuro daranno certamente lustro alla nostra nazione.
il sindaco Mastella, afono, ha invitato i ragazzi a studiare molto, a divertirsi, certamente, ma non a trascurare lo studio.
E' un inizio d'anno un po' travagliato, ha detto, ma vedremo cosa fare per il futuro.
Poi ha impegnato la scuola ad inviare due ragazzi sabato prossimo a Palazzo Mosti dove egli riceverà il ministro del Lavoro tunisino.
In quella sede sarebbe bello se qualcuno dei ragazzi leggesse, in francese, un messaggio di benvenuto all'ospite.
Ha avuto rassicurazioni in merito.
Riguardo la mensa scolastica il sindaco ha avuto qui rassicurazioni sul fatto che l'adesione sarà molto nutrita.
A tale riguardo, Mastella ha fatto un annuncio di cui, ha detto, non sono a conoscenza nemmeno gli assessori: Alla Giunta di giovedì prossimo comunicherà agli assessori che saranno acquistate 20-25 "borse di studio", trasformate in buoni per la mensa, da devolvere alle famiglie che stanno un po' più in difficoltà e questi acquisti saranno fatti con i compensi elargiti al sindaco ed agli assessori nelle rispettive qualità.
L'assessore Rossella Del Prete ha annunciato, invece, l'arrivo del treno storico stavolta trainato da locomotive a vapore invitando i giovani allievi a partecipare.
Il sindaco Mastella rispondendo poi alle domande dei giornalisti ha confermato di essere in attesa degli accertamenti sismici sulle scuole posti in essere dai tecnici.
Egli ha comunque fatto una propopsta al presidente della Provincia, Claudio Ricci, Provincia che è proprietaria degli stabili dove sono allocate le scuole superiori, di valutare cioè l'ipotesi di scambiarsi la disponiilità degli edifici che sono meglio messi degli altri. se cioè si tratta di un Istituto della Provincia, lì sarà il Comune a fare il doppio turno di pomeriggio; se viceversa sarà del Comune il meglio messo, lì arriveranno nel pomeriggio gli studenti delle scuole superiori.
Se ci sarà l'assenso di Ricci, come mi pare di aver capito, firmeremo una convenzione al riguardo.
Sarà una sinergia istituzionale.
Riguardo la mensa essa partirà non appena i numeri delle adesioni saranno confortanti, ha proseguitio Mastella
Darò, però, incarico ai Vigili Urbani, lo chiederò anche ai Nas ed alla Guardia di Finanza, di sorvegliare affinché non vengano introdotti nelle scuole pasti cucinati da ristoranti e quindi non portati da casa, che non siano in regola con la prescritte autorizzazioni anche sanitarie. Su questo sarò molto deciso. Ne va della sicurezza dei nostri ragazzi.
Ultimata la visita all'Istituto "Federico Torre" Mastella e Del Prete si sono recati all'Istituto Comprensivo "Giovanni Pascoli" dove sono stati accolti dalla dirigente Rosetta Passariello ed all'Istituto Comprensivo "Sant'Angelo a Sasso" dove a riceverli c'è stato il dirigente Michele Ruscello.

Le foto sono di "gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

Istituto Comprensivo "Federico Torre"

 

 

 

Istituto Comprensivo "Giovanni Pascoli"

 

Istituto Comprensivo "Sant'Angelo a Sasso"

 

comunicato n.115854



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170523366 / Informativa Privacy