Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 844 volte

Benevento, 11-09-2018 20:58 ____
Al Settore Ambiente del Comune arrivano i Carabinieri per raccogliere documenti su tre questioni
Si tratta delle discariche di Piano Borea e di Ponte Valentino e dello sversamento in altri siti dopo l'incendio di quello di Casalduni. Riunione per la problematica di Piano Borea dove compaiono i resti di rifiuti anche non urbani
Nostro servizio
  

I Carabinieri del Noe da Roma e della Forestale e poi il Nucleo Ambientale da Napoli, sono stati al Settore Ambiente del Comune di Benevento per raccogliere elementi e documenti su tre questioni in particolare e rispettivamente per la discarica di Ponte Valentino, di Piano Borea e dello sversamento dei rifiuti ora che è sospeso il conferimento allo Stir di Casalduni.
Per quanto riguarda Piano Borea, c'è stato anche un incontro, al di là della presenza dei Carabinieri, con il dirigente Andrea Lanzalone ed i vertici dell'Asia, Donato Madaro, Liliana Monaco e Gino Mazza, per la procedura da seguire nella gestione della discarica.
In particolare, le quattro vasche, tutte sotto sequestro, che compongono l'impianto sono gestite dal Comune e dall'Asia.
Queste ultime due sono state ripulite e l'acqua che contenevano all'interno è stato accertato fosse acqua piovana.
Nelle altre due, invece, che contengono ancora rifiuti, c'è la presenza di non molto percolato che viene canalizzato e poi raccolto e portato a smaltimento.
Le analisi fatte dall'Arpac e dal laboratorio privato del Comune hanno evidenziato, però, degli inquinanti che sarebbero non compatibili con i rifiuti urbani.
Questo vuol dire che negli anni qualcuno lì ha scaricato anche dei rifiuti, forse industriali, che non potevano essere conferiti.
Ora è stata avviata la procedura per acquistare un telo capace di coprire le due vasche ed evitare che la pioggia possa penetrare all'interno dei rifiuti. Se tali vasche non sono perfettamente a tenuta vuol dire che i teli sotto i rifiuti si sono logorati in qualche parte e dunque non potendo ora svuotare le vasche, si coprirà la parte superiore.
E' già prevista, comunque, con un progetto, assieme alla Regione, Arpac e Carabinieri, la bonifica di queste due ultime vasche.
Il progetto sarà di alcuni milioni di euro.
Nelle more, come detto, si è proceduto all'acquisto di teli coprenti.
Per quanto riguarda, infine, la discarica di Ponte Valentino, non è escluso ci possa essere qualche problema nella gestione amministrativa della bonifica.
Infine, i Carabinieri di Napoli hanno documenti ed informazioni relativamente al nuovo sito dove va a sversare l'Asia dopo l'incendio dello Stir di Casalduni.

comunicato n.115838



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170523439 / Informativa Privacy