Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1375 volte

Benevento, 07-08-2018 21:04 ____
Lo spazio di piazza Castello sin qui utilizzato per i grandi eventi che richiamano una folla enorme di persone, rischia di essere messo all'indice
Forti le perplessita' emerse sul suo utilizzo nel corso dell'incontro in Questura sul piano di sicurezza per Citta'-Spettacolo. L'alternativa potrebbe essere piazza Risorgimento. Il vice sindaco Picucci: Nessuna decisione e' stata ancora assunta
Nostro servizio
  

Lo spazio sin qui utilizzato per i grandi eventi, per quelli cioè che richiamano una folla enorme di persone, rischia di essere messo all'indice e non solo per Città-Spettacolo.
C'è perplessità per l'installazione di palchi in piazza Castello, un luogo molto ambito dagli organizzatori di Festival e Rassegne o anche di singoli eventi, anche perché, accanto alla bellezza del luogo, c'è la possibilità di avere il pubblico che può essere disposto fino addirittura a piazza Santa Sofia.
Questo è quanto sarebbe emerso, tra l'altro, nell'incontro di stamane in Questura, incontro presieduto dal vice questore vicario Francesco Marino.
Marino ha sottolineato innanzitutto la necesità di poter ottenere, in tempo utile, tutta la documentazione richiesta dalla recente normativa dell'allora ministro dell'Interno, Minniti, normativa che è molto stringente per quanto riguarda la sicurezza collegata agli spettacoli che si tengono in luoghi aperti ed in particolare per quelli dove è previsto un afflusso considerevole di persone.
La riunione, a cui hanno preso parte anche il vice sindaco Oberdan Picucci (nella foto all'arrivo in Questura), l'assessore alle Attività Produttive, Luigi Ambrosone, il comandante della Polizia Municipale, Giovanni Fantasia, il dirigente Maurizio Perlingieri, il funzionario dell'Assessorato alla Cultura, Antonio Caruso, il direttore artistico di Città-Spettacolo, Renato Giordano, i rappresentanti poi del 118 e dei Vigili del Fuoco, è stata convocata per iniziare a discutere circa la predisposizione del piano di sicurezza per la XXXIX edizione della Rassegna che avrà inizio il prossimo 25 agosto.
Ovviamente, le perplessità su piazza Castello, non riguardano solo Città-Spettacolo, ma tutte le attività spettacolari che possano essere pensate ed organizzate in quel luogo.
Al momento, non si è parlato di luoghi alternativi, se ne discuterà con ogni probabilità, se la necessità dovesse persistere, nella prossima riunione, ma non è escluso che l'unico slargo importante ai margini del centro storico da utilizzare non possa che essere piazza Risorgimento.
Non sarà la stessa location suggestiva di piazza Castello, ma certamente essa ha ampi spazi dove è possibile organizzare forse al meglio qualsiasi azione riferita alla sicurezza.
Ne abbiamo parlato con l'assessore alla Cultura e vice sindaco, Oberdan Picucci, il quale ci ha dichiarato che il suo augurio è che possano essere operate delle scelte che tengano conto certamente della sicurezza ma anche della volontà di valorizzare il centro storico.

comunicato n.115062



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 175946610 / Informativa Privacy