Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2612 volte

Benevento, 02-08-2018 19:49 ____
Il giardinetto di via Salvator Rosa assurge a nuova vita. Con l'impegno dell'Aci restera' frequentabile perche' la manutenzione sara' garantita
Sono state posizionate due panchine in legno ed e' stata tagliata l'erba. Il sindaco Clemente Mastella loda la collaborazione con il presidente dell'Aci Rosalia Stefanelli poi sulla vicenda della lettera anonima: Ho vissuto gia' piu' di mio padre...
Nostro servizio
  

Il giardinetto di via Salvator Rosa assurge a nuova vita.
Chi come noi ha qualche annetto, ricorda che in quello spazio, molti anni fa, c'era un palazzo mai completato.
Lo chiamavamo il palazzo degli sfaticati.
A noi, poco più che adolescenti, serviva per le prove di coraggio e tra queste certamente il salto dal balcone, che era senza inferriate, quello del primo piano.
Poi dopo decenni, quel rudere fu abbattuto e se ne fece uno spazio a giardino con delle giostrine.
Difficile la sua manutenzione e distrutte dall'incuria e dalle avversità atmosferiche, oltre che dal vandalismo, le giostrine per i bimbi, sono state tolte.
Con l'impegno dell'Automobil Club di Benevento e del suo presidente Rosalia La Motta Stefanelli, ora lo spazio tornerà a vivere.
Sono state posizionate due panchine in legno ed è stata tagliata l'erba alta.
Occorrerà, ancora, qualche piccolo accorgimento quale l'allontanamento di pietre e resti di blocchi di cemento, ma poi l'ambiente sarà accogliente e lo resterà almeno per i prossimi sei mesi.
A tanto ammonta l'impegno dell'Aci ma il sindaco Mastella scherzosamente, ma non tanto, ha detto: Ho firmato la convenzione per i primi sei mesi con Rosalia Stefanelli. Vuol dire che per i successivi sei mesi la firmerò con Rosalia La Motta ed avremo conquistato un anno pieno di manutenzione.
Il presidente Aci è rimasto soddisfatto del lavoro svolto ed ha chiesto, come del resto fa il sindaco continuamente, la partecipazione di tutti ai destini della città.
Una città bella ed ordinata non può che spingere anche l'economia, un settore importante e vitale per questa comunità, ha detto Stefanelli.
Mancano un po' di lampioni, ha detto invece una signora presente alla "inaugurazione".
Ma noi lo facciamo apposta, ha detto prontamente il sindaco, per creare un po' di intimità alle coppie che andranno ad occupare queste panchine...
Il sindaco, al di là dello scherzo, ha ovviamente lodato la collaborazione con La Motta, una persona capace che la presidenza nazionale dell'Aci ha nominato anche come commissario a Caserta, un ambiente non facile.
A margine della inaugurazione delle panchine il sindaco Mastella è tornato sulla vicenda della lettera anonima che lo ha raggiunto.
Sono fatalista su queste cose.
Mio padre è morto che aveva poco più di sessant'anni.
Io ne ho più di settanta e dunque sono andato più avanti di lui.
Non mi intimoriranno.
Vado avanti per la mia strada.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

comunicato n.114970



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 172144769 / Informativa Privacy