Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 724 volte

Benevento, 02-08-2018 19:37 ____
Calcio: In uno Stadio "Vigorito" deserto il Benevento batte l'Ercolanese per 6-1 nell'ultimo test amichevole prima dell'esordio ufficiale di domenica
Buoni spunti dai ragazzi del settore giovanile con Filogamo autore di una doppietta. Bene anche l'ultimo arrivato Ricci e l'anglo-nipponico Goddard
di Luca Pietronigro
  

Ultimo test amichevole per il Benevento Calcio prima dell'esordio ufficiale, domenica prossima 5 agosto, in Coppa Italia contro l'Imolese.
I giallorossi hanno affrontato, in uno Stadio "Ciro Vigorito" chiuso al pubblico per motivi di ordine pubblico, l'Ercolanese, formazione militante nel torneo di Serie D ed allenata dall'ex Antonio Maschio.
Il risultato è stato di 6-1 per i ragazzi di mister Cristian Bucchi in una gara che, nonostante sia stata giocata sotto un caldo asfissiante e con la condizione ancora precaria dopo i carichi di lavoro del ritiro di Cascia, ha fornito qualche buono spunto ed ha confermato la bontà di alcuni giovani della "cantera" giallorossa come Tazza e Filogamo, autori di una rete a testa.
Bene anche l'anglo-nipponico Goddard e l'ultimo arrivato Ricci, che si è mosso sulla fascia sinistra dell'attacco giallorosso.
Venendo alla cronaca, Bucchi sceglie il 4-3-3 con Puggioni in porta, in difesa Maggio, Volta, Costa, Di Chiara.
A centrocampo, Tello, Viola, Nocerino con Insigne ed Improta in appoggio all'unica punta Coda.
La prima emozione del match giunge dopo tre minuti di gioco con Di Chiara che appoggia per l'accorrente Improta il quale fa partire un diagonale che si stampa sulla base del palo alla sinistra del portiere.
Al 20' i padroni di casa passano in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Viola con Costa che di testa stacca e mette alle spalle di Capasso.
Al 27' una conclusione dalla distanza di Viola impensierisce l'estremo difensore partenopeo il quale respinge; la sfera arriva sui piedi di Insigne il quale tenta un sinistro a giro che finisce a lato.
Alla mezz'ora, è bello lo stop di Coda, al termine di un'azione in velocità di Nocerino, ma il tiro non è preciso e finisce a lato di poco.
Quindi, è ancora Viola pericoloso con una conclusione da lontano, ma è fuori.
Al 45' Nocerino viene servito in area da Coda, il centrocampista controlla, rientra sul destro e prova il tiro a giro che termina a lato.
Nel finale, il Benevento trova il raddoppio sugli sviluppi di un calcio di rigore decretato dopo una serie di rimpalli in area e l'atterramento di Nocerino.
Dal dischetto, si presenta Coda che insacca.
La ripresa vede una Strega profondamente rinnovata con Montipò tra i pali, Gyamfi, Tuia, Billong, Letizia in difesa; Del Pinto, De Falco e Santarpia a centrocampo con Ricci e Goddard in appoggio a Xavier Ferreira, il portoghese giunto in prova nel Sannio.
La prima emozione la regalano gli ospiti al 2' con un tiro dalla distanza di Ascione che finisce a lato.
Al 15 è, quindi, la volta di Letizia con una botta sul primo palo che costringe Naldi, subentrato a Capasso, a rifugiarsi in calcio d'angolo.
Un minuto dopo è Goddard che ci prova di testa, ma il pallone termina alta sulla traversa.
Al 22' il Benevento passa di nuovo grazie ad una autorete di Cassandro.
Il difensore ospite interviene di testa nel tentativo di anticipare Xavier, lanciato in area dai De Falco, ma beffa il suo portiere.
Neanche un giro di lancette e l'Ercolanese accorcia le distanze con un calcio di rigore decretato dal direttore di gara, Manzo di Napoli, per l'atterramento di Tuia su Anzalone.
Della battuta se ne incarica lo stesso Anzalone che mette alle spalle di Montipò.
Tra i giallorossi, quindi, fanno il loro ingresso in campo prima Sparandeo per Letizia e poi Tazza e Filogamo per Santarpia e Xavier Ferreira.
Proprio Filogamo di testa trova il quarto gol di giornata battendo Naldi.
Quindi è la volta di Tazza, su assist di Goddard, gonfiare la rete per il 5-1
Infine è sempre Filogamo, doppietta per lui, a marcare il tabellino con una magia di sinistro dalla distanza su cui poco può Naldi.
Ecco il tabellino dell'incontro

Benevento-Ercolanese 6-1

Benevento
(4-3-3): Puggioni (46' Montipò); Maggio (46' Gyamfi), Volta (46' Tuia), Costa (46' Billong), Di Chiara (46' Letizia, 72' Sparandeo); Tello (46' Del Pinto), Viola (46' De Falco), Nocerino (46' Santarpia, 79' Filogamo); Insigne (46' Ricci), Coda (46' Xavier Ferreira, 78' Tazza), Improta (46' Goddard). A disposizione (Gori) Allenatore Cristian Bucchi

Ercolanese (4-3-3): Capasso; Paudice, Cassandro, Della Monica, Di Crosta; Ammaturo, Tufano, Mattera; Calemme, Figliolia, Esposito. A disposizione (Naldi, Conte, De Crescenzo, Falivene, Cozzolino, Sorrentino, Maiello, Anzalone, Ba, Caiazza, Mazzocchi, Ascione) Allenatore Antonio Maschio

Arbitro: Manzo di Napoli
Assistenti: Porcelli e Rosa
Reti: 20' Costa, 47' rigore Coda, 67' autorete Cassandro, 68' rigore Anzalone, 80' Filogamo, 81' Tazza, 82' Filogamo
Angoli: 8-0

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

comunicato n.114966



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 175944476 / Informativa Privacy