Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1309 volte

Benevento, 08-07-2018 20:35 ____
Calcio: Stadio "Ciro Vigorito" in festa per il primo allenamento stagionale a porte aperte del Benevento
Sembrava che ci si stesse preparando ad una vera e propria gara con migliaia di tifosi, cori e vessilli. I calciatori, capeggiati dal nuovo mister, Christian Bucchi, si sono presentati per salutare i propri tifosi. Domani la partenza per il ritiro
di Francesco Maria Sguera
  

Sembrava che ci si stesse preparando ad una vera e propria gara stagionale: migliaia di tifosi, cori, vessilli, clima di festa.
Invece no: era solo il primo allenamento stagionale a porte aperte del Benevento Calcio.
Quest'oggi, infatti, i giallorossi, cominciando, però, con mezz’ora di ritardo rispetto a quanto stabilito, si sono esibiti al "Ciro Vigorito", davanti ai tanti supporter che, nonostante il caldo ed il periodo estivo, non si sono fatti pregare per invadere la Curva Sud e sostenere i propri beniamini prima della partenza per il ritiro di Cascia previsto per domani.
Tanti i curiosi, i nostalgici della Strega, tanti i volti di veterani e di bambini che non vedevano l'ora di rispondere "presente" all'invito del presidente Oreste Vigorito in questo pomeriggio di riavvicinamento alla squadra.
La Curva Sud, infatti, ha iniziato ad intonare cori verso la squadra ed a sventolare sciarpe e bandiere, con la stessa passione di sempre.
Quando la squadra è entrata in campo, il settore era in tripudio.
I calciatori, capeggiati dal nuovo mister, Christian Bucchi, si sono presentati per salutare i propri tifosi e per ricevere incessanti cori d'incoraggiamento.
Dopo un momento di pura passione, con la squadra che applaudiva i propri supporter che, ininterrottamente, riempivano di calore il "Vigorito", è cominciato l'allenamento vero e proprio.
Allo stretching muscolare da fermi, hanno fatto seguito gli esercizi di corsa, scatto e recupero.
Dopodiché, i ragazzi di Bucchi, divisi in due gruppi da undici, hanno cominciato a lavorare con il pallone.
Prima esercizi di passaggio, poi torello, per poi, infine, ricongiungersi tutti a centrocampo, compresi i portieri, che avevano lavorato a parte con i propri preparatori, per iniziare la partitella conclusiva.
Sempre accompagnati dai canti d'amore della propria Curva, i giallorossi hanno disputato un breve match, a metà campo, costituito da due tempi di quindici minuti ciascuno.
Fra gli applausi e gli incoraggiamenti dei tifosi, sono andati in gol Coda, su rigore, e Del Pinto, per la squadra senza casacche.
Dall'altra parte, invece, in rete il solo Viola, dal dischetto.
Hanno avuto modo di presentarsi, inoltre, i nuovi arrivi: Maggio, Tuia, Nocerino, Improta, Tello e Bukata.
Non c'erano Iemmello e Antei che non sono ancora pronti per riprendere la preparazione con il gruppo e si stanno sottoponendo ad un lavoro in palestra.
Per loro, solo una veloce passerella.
Al termine del breve match, con pegno pagato in flessioni da parte dei perdenti, prima di tornare negli spogliatoi, la squadra è tornata al completo sotto la Curva Sud, per salutarsi un'ultima volta con i propri sostenitori, che non hanno mancato di rivolgerle tutto il proprio affetto con nuovi cori d'incitamento e sostegno.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

comunicato n.114371



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170369617 / Informativa Privacy