Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2206 volte

Benevento, 06-07-2018 23:20 ____
"Per grazia ricevuta", nel Sannio torna sempre volentieri. Alessandro Siani mise in scena proprio a Benevento il suo fortunato ed e' subito Fiesta
L'attore comico napoletano non si e' risparmiato sul palcoscenico di piazza Roma interloquendo e interfacciandosi con il pubblico e in particolar modo con il sindaco Clemente Mastella che ha definito Highlander, l'uomo immortale
di Alessandra Renis
  

Alessandro Siani a Benevento... ed è subito Fiesta, un fortunato spettacolo che mise in scena nella nostra città e che, come lui stesso ha dichiarato, gli ha portato fortuna.
Ecco perché, "Per grazia ricevuta", nel Sannio torna sempre volentieri.
L'attore comico-napoletano non si è risparmiato sul palcoscenico di piazza Roma interloquendo ed interfacciandosi con il pubblico, in particolar modo con il sindaco Clemente Mastella che ha definito Highlander, l'uomo immortale.
Gag e simpatia, non sono mancate e tanta allegria, soprattutto quando ha "interpretato" il "duello", sempre in auge, tra il Sud e il Nord.
Luoghi comuni, e non solo, cibi e bevande, consuetudini e alla fine sempre tanto buonumore.
Un feeling travolgente quello di Alessandro Siani, che ha trascinato in un ciclone di sorridente spensieratezza i tantissimi presenti del Bct festival diretto da Antonio Frascadore.
Un turbinio di sorrisi, di luci e di freschezza, hanno sostenuto l'intervista di Alessandro Viola con il giovane ed amato Siani.
Un "bravo" ragazzo, un sognatore che guarda la realtà e... tutto sommato la sa gestire... attraverso le sue insensate e travolgenti risposte...
Si sente eterno precario, nel lavoro come nell'amore, ma anche capace di mutare l'inettitudine e la pigrizia dei suoi personaggi in percorso di rinnovamento, di rinascita.
Una strada che con garbo e ironia pungente riesce a trasformare un rospo in un principe azzurro.
Alessandro Siani è riuscito, come sempre, a far sorridere con quel pizzico di amaro realismo che stupisce e ti fa pensare.
Ma non troppo...
Ama la sua città, che gli ha fornito tanti spunti per i suoi film e le sue creazioni.
Si diverte a far divertire, è l'esempio che la commedia napoletana può ancora dare qualcosa in termini di spettacolarizzazione di un modo di vivere, di sentire e di partecipare ai mille inconvenienti meravigliosi dell’esistenza umana.
Il pubblico gli ha tributato applausi ed un entusiasmo contagioso, che lo ha seguito e inseguito fino a quando è terminata l’intervista spettacolo.
Perché dialogare con Alessandro Siani è sempre un'esibizione del cuore capace di regalare a tutti un sogno chiamato magia della creatività.
Al termine della serata, l'attore partenopeo ha annunciato che, a distanza di quindici anni, tornerà con il suo fantastico “Fiesta”.
A premiare Alessandro Siani per la miglior sceneggiatura, il sindaco Clemente Mastella e il direttore artistico del Bct Antonio Frascadore.
Qualche goccia di pioggia quasi all'inizio dello spettacolo ha fatto temere il peggio, ma poi la nuvola è passata forse anche per l'invocazione di Sandra Mastella (in una delle foto in basso).

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.114344



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170369602 / Informativa Privacy