Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 380 volte

Benevento, 11-06-2018 09:20 ____
Dove sta scritto che il Comune per lottare contro la criminalita' deve investire soldi pubblici per rimettere in sesto beni sottratti alla malavita?
Dove sta scritto che un cittadino, o un gruppo di cittadini siano tenuti a partecipare alla acquisizioni di beni di tal fatta? E' quanto afferma Mario Pedicini sul periodico "Realta' Sannita" diretto da Giovanni Fuccio
Redazione
  

E' in edicola il decimo numero del quindicinale Realtà Sannita diretto da Giovanni Fuccio.
L’apertura, a firma di Gino Pescitelli, è dedicata alla legislatura giallo-verde: "Nuovo Governo speranze per il Sannio", quindi una lunga intervista a Roberto Costanzo (già parlamentare europeo ed esponente della Dc) che esordisce: "C'erano più facce nuove nel primo Governo Berlusconi che non in questo primo Governo Di Maio-Salvini".
"Combattere la criminalità" è il titolo dell'editoriale di Mario Pedicini: "Dove sta scritto che il Comune per lottare contro la criminalità deve investire soldi pubblici per rimettere in sesto beni patrimoniali sottratti (legittimamente) alla malavita?
Dove sta scritto che un cittadino, o un gruppo di cittadini siano tenuti a partecipare alla acquisizioni di beni di tal fatta?
Si è mai sentito qualcuno che abbia gridato allo scandalo allorché un bando di vendita giudiziaria non abbia incontrato il successo ipotizzato in sede di "primo incanto"?
Fuori i nomi di quelli che avevano il dovere di presentarsi e non si sono presentati?
Indaghiamo i conti correnti di quelli che avrebbero avuto adeguata disponibilità finanziaria e non si sono presentati, foss'anche per rispetto al malcapitato a cui il bene messo all’asta sia stato (legittimamente) sottratto?
Dice: Ma il Comune è un soggetto pubblico e deve affiancare ognora lo Stato in guerra contro la criminalità.
Certamente.
Ma un sindaco, un assessore, un ministro non può essere preda dello sconforto e ammettere che, nella lotta tra il bene e il male, più frequentemente dello sperato è il male a portare al proprio attivo una partita?"
Questo, inoltre, il sommario dei principali articoli pubblicati: "Estate beneventana, Picucci: I nostri eventi creano interesse, gradimento e dibattito" di Luigi Rubino; "Il Terminal autobus una vergogna infinita" di Antonino Iorio; "A che punto siamo sulle unioni civili"; "Comunali 2018, tutte le curiosità" di Annamaria Gangale; "Onorevole a chi? Non si può abrogare una legge che non c'è..." di Giancarlo Scaramuzzo; "Dall'aeroporto di Benevento lancio drone di ultima generazione" di Luigi Pilla; "Più facile l'accesso al mondo del lavoro grazie a tre nuovi corsi a Giurisprudenza" di Marisa Zotti Addabbo; "Successo per le presentazioni dei libri di Realtà Sannita Terzo Millennio e Quarant'anni tra le sbarre"; "Il fossile Ciro una risorsa per il territorio" di Nicola Mastrocinque.
Paginone sul Benevento Calcio a cura di Gino Pescitelli e Andrea Orlando, con belle foto a colori di Arturo Russo.
Come di consueto spazio al comprensorio sannita-irpino: "La bellezza della scrittura trionfa a Cusano Mutri"; "Prospettive di crescita a Pietrelcina" di Miriam Masone; "Fragneto Monforte. Grande successo per Tre Sere a Palazzo"; "Ginestra degli Schiavoni. Presentati i risultati di Welcome to Sannio"; "San Giorgio la Molara. Ricordo del pittore Nicola Ciletti" di Fiorella Sole.
Infine, le consuete rubriche: "Oltre le mura" di Elio Galasso; "Sesto Potere" di Carlo Delasso; "Appunti al volo" e "Protagonisti al traguardo" di Mario Pedicini; "Ti sono quasimente scritto questa lettera" di anonimo.

comunicato n.113582



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170378431 / Informativa Privacy