Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 703 volte

Benevento, 08-06-2018 22:03 ____
Dal 20 al 24 giugno si terra' la manifestazione a carattere sportivo e culturale "Un Assist per la Colonia"
L'evento presentato alla Colonia Elioterapica avra' anche la presenza di Antonio Bocchino, coach della Nazionale Italiana di basket giovanile
di Giuseppe De Lorenzo
  

Nella ristrutturata Colonia Elioterapica "Francesco Cossiga", è stato tenuto un incontro con la Stampa al fine di illustrare quanto in programma per la manifestazione di carattere sportivo culturale, "Un Assist per la Colonia", che si terrà dal 20 al 24 giugno prossimi.
Hanno fatto gli onori di casa, il presidente della Cooperativa Bartololongo che tiene in gestione la struttura, Italo Montella, il coach Massimo Tipaldi, l'istruttrice, Monica Di Rienzo ed il coach Antonino Di Pasquale.
Ha dato il benvenuto Italo Montella spiegando che il noto luogo sportivo è stato, sin dalla nascita avvenuta in epoca fascista, sempre un importante punto di riferimento di tutti i cittadini beneventani e, per questo, l'intento degli attuali organizzatori è proprio quello di porre in relazione il passato ed il presente del basket del nostro territorio.
Questa di oggi è la prima di una rassegna estiva, lui ha detto, che, in seguito, verrà ripetuta ogni anno.
Saranno giorni in cui si assicureranno momenti aggregativi a sfondo sportivo, culturale e ricreativo.
Massimo Tipaldi, da parte sua, ha posto in evidenza l'aspetto squisitamente sportivo.
Ha, infatti, spiegato che sarà organizzato un Torneo giovanile, tre contro tre, in cui si giocherà in maniera libera ed ordinata, ed i ragazzi saranno divisi in due categorie.
La prima, con i nati dal 2000 al 2003, la seconda, dal 2004 al 2010.
Non mancherà, a suo dire, inoltre, un Torneo cinque contro cinque.
I partecipanti non saranno esclusivamente della città, ma vi parteciperanno anche giovani provenienti dalla provincia.
In proposito, è stata assicurata la presenza di Antonio Bocchino, coach della Nazionale Italiana di basket giovanile, che, tra l'altro, curerà una lezione tecnica.
Nel corso dei giorni in cui l'incontro si svolgerà, sarà attribuito il premio "Fetonte" a chi ha dato lustro alla città mentre, con precisione il giorno 23, si terrà una partita intitolata "Serata in rosa", disputata dalle glorie del basket femminile beneventano, appartenenti alle prime squadre cestistiche che hanno segnato la storia del nostro territorio.
Antonino Di Pasquale e Monica Di Rienzo hanno precisato che uno spazio sarà riservato anche ai bambini che verranno divisi in scoiattoli ed aquilotti.
Oltre agli eventi sportivi, saranno allestiti percorsi fotografici, mostre multimediali ed altro, onde offrire la possibilità ai cittadini di ripercorrere tutta la storia della Colonia, nonché quella dell'evoluzione del basket a Benevento.
In proposito, hanno fornito materiale per la mostra, Liberato Gallo, Umberto Musco, Guido Martinelli, Peppino De Lorenzo, Mario Collarile, Giuliano Di Pasquale, Giuseppe Di Pietro, Raffaele Rocco e la famiglia Moretti.
Un premio, inoltre, sarà attribuito al miglior giornalista sportivo.
Sia il premio per il miglior tecnico sportivo che quello giornalistico saranno consegnati domenica 24 giugno in occasione di un convegno a cui parteciperanno gli ex atleti delle prime squadre di basket nate in Colonia, come la Libertas, la Moretti, la Juventina ed il Gsa.
Dalle previsioni, sicuramente, si tratterà di una manifestazione che incontrerà successo facendo rivivere la prestigiosa storia della Colonia, conosciuta a fondo dai maturi di oggi, mentre poco nota alle giovani leve.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

                                                  

comunicato n.113539



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170377920 / Informativa Privacy