Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 227 volte

Benevento, 15-05-2018 20:19 ____
Calcio: Allenamento sotto la pioggia per i giocatori del Benevento. A sorpresa ha lavorato con il gruppo anche il serbo Djuricic
Con lui anche il brasiliano Guiherme. Per Costa, D'Alessandro e Lombardi ancora differenziato. Per De Zerbi, Possanzini e Iemmello arriva il deferimento legato al caso Foggia
Redazione
  

Attesi dalla sfida in terra veneta contro il Chievo Verona, i giocatori del Benevento Calcio si sono ritrovati, questo pomeriggio, per iniziare a preparare l'ultimo match della stagione.
Sul rettangolo verde del "Ciro Vigorito", i giallorossi hanno svolto prima riscaldamento ed attivazione muscolare poi un lavoro atletico a secco ed esercitazioni tecnico-tattiche con e senza palla.
La seduta si è conclusa con una partita a superficie ridotta.
Si sono uniti al gruppo, allenandosi regolarmente, l'attaccante brasiliano Guilherme ed il centrocampista serbo Djuricic.
Per Costa, D'Alessandro e Lombardi ancora differenziato.
Domani, sempre sul rettangolo verde dell'impianto cittadino, è in programma una sessione mattutina.
In giornata, intanto, sono stati comunicati i provvedimenti del giudice sportivo.
Per quanto riguarda la società, "premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della diciottesima giornata ritorno sostenitori delle società Atalanta, Benevento, Bologna, Fiorentina, Milan, Napoli, Roma,
Sampdoria e Udinese hanno, in violazione della normativa di cui all'articolo 12 comma 3 Cgs, introdotto nell'impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all'articolo 13, comma 1. lett. a) b) ed e) Cgs, con efficacia esimente, si delibera
di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori".
Per quanto riguarda i calciatori, va in diffida, avendo raggiunto la nona ammonizione stagionale, il centrocampista Danilo Cataldi.
Per il Chievo Verona, prossimo avversario dei giallorossi, nessuna sanzione è stata presa.
Infine, c'è da segnalare che il procuratore federale ed il procuratore federale aggiunto, esaminati gli atti di indagine posti in essere dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano ed espletata l'attività istruttoria in sede disciplinare, hanno deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare il Foggia Calcio per responsabilità diretta ed oggettiva 37 soggetti tra dirigenti, calciatori, tecnici e figure dello staff tecnico.
Tra questi, anche l'attuale allenatore del Benevento Calcio, Roberto De Zerbi, ed il suo vice, Davide Possanzini, oltre al calciatore Pietro Iemmello.
Il deferimento è legato ad una serie di presunte violazioni legate "ai principi di corretta gestione delle società affiliate alla Figc per avere reimpiegato nell'attività gestionale e sportiva della Foggia Calcio, nel corso delle stagioni sportive 2015-2016 e 2016-2017 quantomeno, allo stato degli atti, un importo monetario molto ingente, sia a mezzo di bonifici, sia a mezzo di denaro contante, proventi di attività illecite di evasione e/o elusione fiscale, alcune delle quali integranti anche reato".

comunicato n.112805



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 172419716 / Informativa Privacy