Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1172 volte

Benevento, 16-04-2018 09:52 ____
Un bel gesto quello operato da un immigrato che ha provveduto, di propria iniziativa, alla pulizia di alcune aiuole cittadine
Lo sottolinea Serafino De Bellis che rileva come il Comune non si sia curato invece di intervenire
Redazione
  

Serafino De Bellis ci ha inviato una nota, corredata da alcune immagini, per mostrare il bel gesto operato da un immigrato il quale ha provveduto, di propria iniziativa, alla pulizia di alcune aiuole cittadine.
"Ecco le foto - scrive - di una parte del viale degli Atlantici.
A sinistra del Viale le aiuole pulite, a destra le aiuole piene di erbacce.
E' il Comune che si è deciso finalmente a intervenire?
No, niente affatto.
Dobbiamo dire grazie ad un uomo di colore, un "migrante" che, volontariamente, senza chiedere niente a nessuno, senza "infastidire" i passanti e/o gli abitanti, ha pulito quindici aiuole.
Ha messo, come in tanti altri casi, solo un cartello sul quale ha ringraziato la città che lo ha ospitato.
Chi vuole gli offre qualcosa: un panino, una bottiglia d'acqua, un dolce.
E lui ringrazia con un grande bellissimo sorriso.
E' un esempio di come potrebbero essere utilizzati i migranti, o parte di essi, senza costringerli a stazionare davanti a negozi, bar, edicole a chiedere un "obolo" agli avventori, questi si molte volte "infastiditi".
Quello che fa rabbia è che nessun amministratore, né di maggioranza né di opposizione, si rende conto del degrado in cui versa la città e che nessuno faccia niente per cambiare lo stato delle cose".

                                            

comunicato n.111931



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 159551022 / Informativa Privacy