Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 226 volte

Benevento, 15-04-2018 10:16 ____
I solai degli uffici comunali sono a rischio sicurezza per sfondellamento
Questo e' quanto ha denunciato Angela Abbamondi, consigliere di opposizione a Telese Terme
Redazione
  

I solai degli uffici comunali sono a rischio sicurezza per sfondellamento.
Questo è quanto ha denunciato Angela Abbamondi, consigliere di opposizione a Telese Terme.
"Crolla il soffitto della Casa comunale prima dell'approvazione del bilancio.
Sarà - scrive - un presagio oppure è solo una coincidenza?
Nei giorni scorsi, dal soffitto di un ufficio posto al primo piano del Municipio si è staccato un pezzo di laterizio del solaio.
Per evitare danni a persone e cose la stanza è stata immediatamente interclusa e sono stati avviati controlli nelle stanze attigue.
All'esito delle verifiche, è risultato che tutti i solai degli uffici sottostanti alla terrazza di copertura, ivi inclusa la stanza del segretario e del sindaco, sono a rischio sicurezza per fenomeni di "sfondellamento".
Quanto accaduto, sembra un triste presagio che rende l'idea di come questo comune stia letteralmente cadendo a pezzi, con edifici pubblici malridotti per totale mancanza di manutenzione, con strutture ricettive destinate ad ospitare anche grandi numeri, inesorabilmente fatiscenti, non a norma ed inagibili.
Eppure per molte di queste strutture vengono pagati anche dei fitti che non si sa che fine fanno.
Una situazione quella degli immobili comunali che grida vendetta non fosse altro per il denaro pubblico che i contribuenti continuano a pagare in misura massima.
Purtroppo, nel nostro Comune le opere pubbliche cominciate e non ultimate sono sotto gli occhi di tutti: il caffè letterario, l'istituto scolastico di via Roma, il palazzetto dello sport, la piscina olimpionica, per non parlare della totale assenza di manutenzione delle aree pubbliche come lago, parco Jacobelli, pista ciclabile,  per citare solo quelle più rappresentative.
La chiusura di un'ala del Municipio ha comportato come conseguenza che i tre dipendenti che la occupavano sono stati costretti a trasferirsi altrove, fino a quando la situazione non verrà ripristinata.
Fortunatamente, la stanza, al momento del crollo, non era occupata e si è evitato il peggio.
Di fronte a questa triste evidenza dei fatti, possiamo solo augurarci che i lavori che ora diventeranno obbligatori possano essere l'occasione per mettere a norma ed in sicurezza l'intera Casa comunale.
Non è possibile escludere neppure il trasferimento del Comune altrove.
A giorni verrà approvato il bilancio e vedremo se i soldi per provvedere agli interventi sono disponibili o se, come prevedibile, sarà necessario ricercarli altrove.
Intanto una cosa è certa: il crollo della Casa comunale non è una bella immagine per il nostro paese ed è il segno evidente della inadeguatezza di una classe politica dirigente incapace di assumersi le sue responsabilità. 
La città è ferita nella sua dignità ed orgoglio".

comunicato n.111910



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170497894 / Informativa Privacy