Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2637 volte

Benevento, 12-03-2018 21:43 ____
Intesa tra l'assessore Patrizia Maio ed il sindaco Clemente Mastella: Tra qualche giorno ci saranno le dimissioni
Non sono pero' frutto della richiesta dei consiglieri forzisti ma della necessita' di riguardarsi la salute. Poi l'affondo: Ho agito secondo le indicazioni datemi dal primo cittadino e cioe' nella legalita' e nella trasparenza. Non so gli altri...
Nostro servizio
  

La vicenda della revoca o delle dimissioni dell'assessore alle Politiche Sociali, Patrizia Maio (foto), ha, oramai, le ore contate.
Passerà ancora qualche giorno, non molti, quanti ne occorrono per completare alcune iniziative in essere, poi ci saranno le dimissioni dell'assessore.
Questo è quanto ha concordato Maio con il sindaco Clemente Mastella nel corso del colloquio telefonico di oggi: E' stato l'unico, il sindaco, ad avere grande sensibilità nei miei confronti, ci ha detto l'assessore Maio.
Brevemente ricordiamo che le dimissioni dell'assessore forzista sono state richieste, già da molto prima delle elezioni, così come anticipammo noi di "Gazzetta", dall'intero gruppo consiliare di Forza Italia.
Il pretesto fu dato dalla vicenda, si disse gestita male, del trasporto dei disabili nei Centri di riabilitazione autorizzati.
Ma in realtà poi fu anche detto che era insoddisfacente l'intera gestione di quell'assessorato che, lo ricordiamo, è particolarmente delicato.
Poi si decise una tregua che arrivasse fino alle elezioni del 4 marzo. E così è stato. Ora si va alle conclusioni.
Nel frattempo l'assessore Patrizia Maio ha avuto qualche problema di salute così come lei stessa ci racconta: Hanno infierito anche in un momento per me particolarissimo e molto delicato...
I presupposti rispetto alle richieste dei consiglieri, ci ha detto l'assessore, non ci sono affatto.
Ho eseguito il mio mandato secondo le indicazioni datemi direttamente dal sindaco Mastella e cioè di gestire l'incarico ricevuto nella trasparenza e nella legalità.
Io in quest'ambito mi sono mossa.
Hanno creato una polemica sul trasporto dei disabili ma dovrebbe invece esserci qualcuno tipo il consigliere Luigi Scarinzi, che ha svolto anni fa lo stesso mio incarico in quel settore, a dare delle risposte e cioè come mai durante il suo assessorato sia stato affidato un servizio di trasporto al costo di 110.000 euro mentre ora costa 30.000 mila euro, facendo peraltro capire che il servizio fosse obbligatorio ed invece così non era.
Riguardo al costo mi pare ci sia una bella differenza tra ieri ed oggi...
Io sono una persona prestata alla politica.
Ho cercato di fare il necessario e per questo mi sono impegnata ed ho studiato.
Forse sono l'unica tra gli assessori che conosce perfettamente tutte le modalità del proprio assessorato.
Io però non rispondo ai singoli consiglieri, ha proseguito Patrizia Maio, ma a tutta l'Amministrazione e soprattutto a chi è chiamato il mese prossimo a sostenere un giudizio penale per reati forse proprio attinenti alla gestione di quelle stesse problematiche?
Poi con chi parlo? Con chi fino ad oggi politicamente è stato dall'altra parte?
Io lascio ma solo per un motivo: Devo attendere alla mia salute e non ho la possibilità di reggere anche altre situazioni.
Si badi bene però le dimissioni non le dò certamente perché me lo chiedono i consiglieri di cui, peraltro, si è visto anche il grande apporto di voti che hanno corrisposto alle ultime elezioni politiche...
Certo debbo dire che sono molto amareggiata di tutto quanto sta succedendo. Ma vado avanti.

comunicato n.110930



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 176355152 / Informativa Privacy