Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 410 volte

Benevento, 11-03-2018 23:58 ____
Ancora muro contro muro tra il dirigente al personale ed il sindacato Cub-Fp
Lei preferisce il "modo e lo stile della Cgil" ma ha revocato la sua aberrante disposizione di servizio solo a seguito delle note di protesta della Cub
Redazione
  

Ancora muro contro muro tra il dirigente al personale del Comune di Benevento ed il sindacato Cub-Fp.
"Ha deciso di revocare di fatto la circolare numero 21832 del 2 marzo - scrive al dirigente Alessandro Verdicchio, Alberto Zollo, componente la Rsu e coordinatore provinciale del sindacato Cub-Fp - con la quale aveva modificato arbitrariamente l'orario di lavoro e le regole per i recuperi dei ritardi senza tener conto del Contratto Integrativo vigente.
Lo ha fatto dopo le due note di protesta del sottoscritto e di tanto lei si duole al punto da scrivere "rassicuro il signor Alberto Zollo in merito alla circostanza che nessun buontempone ha falsificato la carta intestata dell'Ente e che forse anziché farsi paladino dei dipendenti dei settori da me diretti sui giornali, avrebbe fatto bene e meglio il suo dovere di rappresentante sindacale partecipando alla seduta della contrattazione decentrata del 2 marzo scorso nel quale, oltre alle tematiche relative alla stipula del nuovo Contratto Collettivo Decentrato del personale dipendente (su cui Zollo finora non ha fornito alcun contributo utile) è stata affrontata la questione della predetta Circolare.
Su invito della Cgil, con modo e stile da me apprezzato, ho preso atto che l'applicazione della Circolare avrebbe determinato una disparità di trattamento con dipendenti di altri settori".
Le confesso, di essere veramente sorpreso perché lei firma una circolare con effetto immediato, per stabilire regole senza averne titolo e quindi commette un clamoroso errore come dirigente, ed invece di scusarsi, polemizza con me.
Mi definisce "paladino dei dipendenti", ma è chiaro che è proprio il ruolo che mi compete, come sindacalista.
Lei preferisce il "modo e lo stile della Cgil", ma ha revocato la sua aberrante disposizione di servizio solo a seguito delle note di protesta della Cub.
Ribadisco, inoltre di non aver potuto partecipare  all'incontro convocato per venerdì 2 marzo per impegni connessi alle elezioni politiche, ma di certo non ero l'unico.
Non so come lei abbia fatto a considerare che il venerdì pomeriggio prima del voto con tutte le adempienze in corso per l'allestimento dei seggi, potesse essere il momento giusto per discutere del Contratto Integrativo Decentrato, ma guarda caso erano assenti 10 componenti la rsu su 12 (così risulta dal verbale).
Nonostante questo, lei e i sindacalisti provinciali di Cgil-Cisl e Uil quelli che lei preferisce, avete deciso di discutere in "camera caritatis" di regole, indennità e incentivi alla produttività che interessano tutti i 370 dipendenti dell'Ente per i prossimi tre anni, per una spesa di oltre un milione di euro all'anno.
Non sappiamo ancora che cosa abbiate deciso perché il verbale della riunione non è stato ancora pubblicato (dopo 8 giorni) nella "bacheca sindacale" sito web del Comune di Benevento.
Lo scopriremo all'ultimo momento, cioè domani, lunedì 12 marzo, quando è prevista la riunione per la firma del nuovo Contratto Integrativo secondo la bozza che alla Cub è stata inviata solo due giorni fa e che pochissimi dipendenti conoscono.
Si tratta di una ipotesi di contratto capestro che in grandi linee ricalca quella per la quale abbiamo già formulato critiche e controproposte con la nostra lunga nota del 13 febbraio che lei ha dimenticato o considera "non utile".
Lunedì presenteremo un nuovo documento, sperando che lei possa valutare la possibilità di apportare modifiche, se non sono stati già chiusi i giochi con i sindacalisti che lei preferisce, anche i provinciali della Cisl che si erano impegnati a discutere in assemblea con i lavoratori la proposta di contratto prima della firma".

comunicato n.110907



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 170475251 / Informativa Privacy