Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 183 volte

Benevento, 14-11-2017 10:50 ____
Aggressione subita da un operatore della Polizia Municipale in piazza Santa Maria nei giorni scorsi
Intervengono il responsabile Enti Locali della Cisl Fp, Antonio Forgione ed il segretario generale, Antonio Santacroce
Redazione
  

La Cisl Fp, ha inviato una missiva a firma del responsabile Enti Locali, Antonio Forgione e del segretario generale, Antonio Santacroce, al prefetto ed al sindaco di Benevento, in merito all'aggressione che ha subito un operatore della Polizia Municipale in piazza Santa Maria nei giorni scorsi.
"Per l'ennesima volta - si legge - dobbiamo registrare un'aggressione ad un operatore della Polizia Municipale che, per dar seguito alle disposizioni di servizio ad esso impartite, ha messo a rischio la propria incolumità personale per fronteggiare situazioni d'insicurezza urbana.
I pochi operatori del settore, rivestendo la funzione di poliziotti locali, devono affrontare tutte quelle situazioni che sono al limite del contrasto diretto con parcheggiatori abusivi, persone dedite all'accattonaggio molesto ed altro.
La Polizia Municipale, con due sole unità, deve intervenire per reprimere le attività illecite suddette in un contesto a dir poco teso ed in presenza di gruppi di persone anche extracomunitarie che gestiscono l'area di azione.
In tale contesto, secondo l'ordine di servizio, le due unità che svolgono tali compiti, dovrebbero, in caso di necessità, contattare la Squadra Mobile.
Come sindacato ci chiediamo a che serve chiamare la Squadra Mobile quando già le situazioni sono diventate pericolose al punto d'interpretare la necessità di intervento di un'altra Forza di polizia ed è già a rischio l'incolumità degli operatori?
Resta di fatto che gli agenti, spesso anche senza la presenza dell'ifficiale, senza una benché minima dotazione di strumenti tattici protettivi e senza nessun addestramento sulle tecniche operative di difesa personale, interpongono la loro abnegazione al servizio e la dedizione della loro funzione istituzionale, in subordine alla loro sicurezza.
Questo sindacato denuncia che tali situazioni si concretizzano come prassi consolidata, ogni qualvolta le attività rivestono pericolo presunto per i cittadini, come manifestazioni sportive ed altre.
Come organizzazione sindacale, vigileremo affinché siano adottate tutte le misure necessarie atte a garantire l'incolumità singola dei lavoratori, la cui responsabilità grava per legge sul datore di lavoro non escludendo denunce agli organi competenti".

comunicato n.107455



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 148036041 / Informativa Privacy