Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 143 volte

Benevento, 13-11-2017 13:25 ____
Pallavolo femminile, Serie C: Bilancio in rosso per le formazioni sannite. Tre sconfitte ed una sola vittoria
A sorridere e' lo Sportland Montesarchio di coach Francesco Franzese che si issa al terzo posto in classifica. Pesanti stop per Volare Benevento, Sg Volley '97 ed Olimpia San Salvatore Telesino
di Luca Pietronigro
  

Bilancio in rosso per le formazioni sannite impegnate nel campionato di Serie C di pallavolo femminile.
Nello scorso fine settimana, infatti, ci sono state tre sconfitte ed una sola vittoria.
Nel girone A, brutta figura della Volare Benevento che, nella quinta giornata di campionato, è stata sconfitta per 3-0 in trasferta dalla Uisp Pozzuoli.
Una gara giocata male dalle ragazze di mister Antonio Poccetti.
E' stata, forse, la più brutta prestazione stagionale, che giunge dopo gli incoraggianti segnali avuti dopo la sfida con il Pessy Volley Pontecagnano.
Una prova da dimenticare il prima possibile, ma che, allo stesso tempo, deve servire da monito anche perché così non si può più andare avanti.
Un solo punto in cinque partite, quello ottenuto nella trasferta di Boscoreale contro l'Oplonti Vesuvio, il penultimo posto in classifica che significa retrocessione in Serie D, è davvero poco per un gruppo che è stato costruito con ben altri obiettivi e per raggiungere ben altre posizioni.
Spetterà alla società ed al tecnico capire, in queste settimane, quali sono i problemi e porvi rimedio il prima possibile onde evitare che la situazione si comprometta ancora di più.
Venendo alla cronaca, coach Poccetti ha dovuto fare a meno del libero Paola Santamaria e della schiacciatrice Nausicaa Palombi, entrambe alle prese con dei problemi fisici.
Così, per l’occorrenza, ha schierato, ancora una volta, Martina Pisano nel ruolo di libero.
Della partita c'è poco da dire se non che la Volare non ha giocato, travolta dagli eventi e dalla avversarie che, con gli attacchi della schiacciatrice Angela Stanzione e dell'opposto Roberta Scalzone, ed il gioco in palleggio di Alessia Tuselli, hanno avuto la meglio, abbastanza agevolmente.
I punteggi dei primi due set, 25-13 e 25-7, sono più che emblematici.
Una flebile risposta della Volare c'è stata nel terzo parziale, giocato punto a punto fino al 16-13, quando poi c'è stato il crollo definitivo con Pozzuoli che, con un break di 5-0, ha portato il punteggio sul 21-13 ed ha chiuso i conti sul 25-17.
Nel prossimo turno, domenica 19 novembre, la Volare Benevento sarà di scena sul campo della Luvo Barattoli Arzano per una sfida che sarà alquanto delicata e che segnerà un importante spartiacque della stagione.
Nel girone B, sta diventanto sempre più una realtà lo Sportland Montesarchio di mister Francesco Franzese (nella foto in prima).
Le caudine, infatti, hanno vinto per 3-0 sul campo della Volley World Napoli con i parziali di 25-21, 25-13, 26-24, issandosi al terzo posto in classifica proprio insieme alle partenopee.
Hanno sfoderato una prestazione superlativa, in particolare nei primi due set, dimostrando la forza del gruppo nel terzo, quando hanno recuperato il parziale che vedeva le partenopee avanti di cinque punti, per poi chiuderlo sul 26-24.
Ottime le prove individuali di tutto il sestetto con Denis Ndriollari in grande spolvero, Miriam Napolitano e Valentina Curtis bene a muro ed in attacco, Maria Lorusso che ha macinato gioco, Agnese Iodice pronta a fare punto nei momenti chiave della partita, Antonia De Nisi con una robusta prova in difesa e ricezione ed il libero Federica Cione che sta crescendo di partita in partita, dando il suo fondamentale contributo.
"Abbiamo giocato - ha commentato a fine match Franzese - una grande partita contro un avversario imbattuto fino a sabato scorso con atlete che hanno calcato anche palcoscenici importanti a livello nazionale, su tutte Trimaldi e Pelella.
Non era una gara facile, lo sapevamo ed in settimana abbiamo lavorato molto sull'aspetto tecnico e tattico, ma specialmente sulla tenuta mentale perché sapevamo che, per portare a casa l'intera posta in palio, dovevamo fare una gara attenta dal punto di vista tattico e riuscire a non calare nei momenti caldi della gara limitando le loro bocche di fuoco.
Le ragazze sono state bravissime perché, nei primi due set, abbiamo sfoderato una grande pallavolo con percentuali positive in tutti i fondamentali specialmente in quello della battuta.
Nel terzo, era lecito aspettarsi una reazione da parte delle napoletane, ma le mie ragazze sono state brave a soffrire e, se pur sotto nel punteggio, hanno reagito e vinto con merito.
Sono davvero contento della prestazione offerta da tutte credo che, con questo spirito e con questa voglia, si possa arrivare lontano.
Chi vede le nostre partite si rende subito conto che siamo un gruppo coeso che lotta su ogni palla senza mai arrendersi.
Penso che il Volley World sia una squadra che lotterà per i quartieri nobili della classifica e vincere a Napoli contro questa compagine non sarà facile per nessuno.
Ci godiamo il momento, ma allo stesso tempo già siamo proiettati alla gara contro la Primavera Avella contro un avversario che, sicuramente, verrà a Montesarchio per far sua la gara e portare a casa la vittoria.
Già da stasera lavoreremo sodo per preparare al meglio la partita sotto tutti i punti di vista in modo da cercare di regalare a noi stessi e a tutti quelli che ci sostengono una bella vittoria.
Colgo l'occasione per invitare tutti, sabato 18 novembre, alle 19.00, alla palestra del Liceo "Fermi" a Montesarchio per sostenere le ragazze".
"Abbiamo fatto - ha aggiunto Iodice - la partita che volevamo e che abbiamo preparato in settimana, contro un avversario dalle indubbie qualità.
Abbiamo tenuto alta la concentrazione durante tutto il match, evitando gli errori di distrazione che avevano caratterizzato le nostre partite precedenti e che ci sono costati qualche punto.
Una vittoria del gruppo che è molto unito e che può andare lontano giocando così.
Brave le mie compagne, ma ora bisogna archiviare questa vittoria e portare la testa a sabato per una sfida contro Avella che è insidiosa e che deve vederci unite e compatte".
Seconda sconfitta consecutiva, invece, per la Sg Volley '97, ma questa volta frutto di una prestazione veramente imbarazzante.
Ad Aversa, al cospetto di una buona formazione, l'Airri, le atlete sannite, che erano chiamate ad un pronto riscatto dopo la delusione della scorsa settimana, sono incappate in una disfatta per 3-1 che non ammette repliche.
I parziali, abbastanza netti (25-14, 26-28, 25-18, 25-20), testimoniano quella che è stata la superiorità della squadra casertana.
Meriti, quindi, alla compagine avversaria, di cui si sapevano le qualità, ma la sconfitta così pesante è stata sicuramente frutto anche dell'atteggiamento delle ragazze di mister Alessandro Iarrobino, che hanno commesso una quantità incredibile di errori.
A parte il secondo parziale, vinto dopo averlo giocato punto a punto, non sono riuscite mai a mettere pressione alle aversane.
Amareggiato il presidente Mauro Camerlengo: "Abbiamo pagato dazio, sul campo di una squadra che sicuramente non merita la classifica che occupa.
Nonostante il valore delle locali, devo dire che sono rimasto veramente deluso dalla prestazione delle nostre ragazze.
Sono abituato a non drammatizzare dopo una sconfitta, ma questa volta si è andati un po' oltre.
Ciò che mi ha lasciato tanto amaro in bocca è l'atteggiamento.
Così non si va da nessuna parte.
Per essere grandi bisogna prima essere umili. Oggi non ho visto umiltà.
In settimana cercheremo di capire il perché di questa prestazione.
Una cosa è certa, non sono disposto ad accettare simili situazioni.
La sconfitta ci può essere, ma non così, non è questa la squadra che voglio.
Logicamente devo parlare con le ragazze, ma sicuramente c'è stata qualche individualità che si è ben comportata.
Ma quando si perde si perde tutti insieme".
Il prossimo impegno è domenica, in trasferta, contro la corazzata Battipaglia di coach Nico Borghesio, che fino ad ora ha vinto tutte le partite senza perdere neppure un set.
Infine, disco rosso anche per l'Olimpia San Salvatore Telesino di coach Paolo Salomone che è stata battuta in casa, per 3-0, proprio dalla Battipagliese con i parziali di 24-26, 20-25, 22-25.

 

comunicato n.107424



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 148035901 / Informativa Privacy