Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2134 volte

Benevento, 15-10-2017 16:46 ____
Sarebbe scellerato ed insensato installare un parco eolico di circa 60 aerogeneratori in una zona a due passi dal Parco del Matese
Una delegazione del Movimento Cinque Stelle ha incontrato i Comitati e le Associazioni che si oppongono alla realizzazione dell'impianto tra Pontelandolfo e Morcone
Redazione
  

La delegazione del Movimento Cinque Stelle composta da Isabella Adinolfi, europarlamentare, Carlo Sibilia, deputato, Salvatore Micillo, deputato, membro della Commissione Ambiente, Tommaso Malerba e Vincenzo Viglione, consiglieri regionali, Marianna Farese, consigliere comunale Benevento ha incontrato i comitati e le associazioni che si oppongono alla realizzazione del parco eolico tra Pontelandolfo e Morcone.
"Sarebbe scellerato ed insensato - ha commentato - installare un parco eolico di circa 60 aerogeneratori in una zona a due passi dal Parco del Matese e dove insistono ben 63 imprese agricole che, in automatico, scomparirebbero.
La battaglia non è contro l'eolico ma a favore del buon senso.
Chiediamo un incontro urgente al procuratore ed al prefetto di Benevento per fare il punto della situazione.
Siamo totalmente dalla parte dei cittadini che, civilmente, si oppongono all'installazione delle pale a ridosso delle case o in zone a protezione speciale di interesse comunitario.
E' incredibile che i sindaci della zona non si rendano conto del grave pericolo.
Oggi, ad esempio, spiccava l'assenza del sindaco di Morcone che pur si era detto contrario all'impianto in campagna elettorale.
Assistiamo al solito copione di una politica che tradisce il proprio mandato elettorale.
I progetti contengono numerosi vizi, oltre che formali, anche sostanziali.
I carotaggi vengono fatti di notte o all'improvviso tanto da far intervenire questioni sospensive prevedibili. Il tutto allo scopo di ingaggiare battaglie cavillose con le popolazioni locali.
Siamo contro l'eolico selvaggio.
Contro progetti poco chiari e fondato sui cavilli.
La Campania deve mettere a punto il suo Piano Energetico Regionale e poi se ne parla.
Siamo pronti a porre in essere tutti gli atti istituzionali necessari a fermare questo ennesimo scempio che si consumerebbe ai danni delle persone e delle imprese, già di per sè costretti a subire vessazioni ambientali continue".

comunicato n.106627



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 292240743 / Informativa Privacy