Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 890 volte

Benevento, 11-10-2017 16:47 ____
Il medico sociale del Benevento Calcio, Walter Giorgione, ha ammesso la proprie responsabilita' sul caso doping relativo al capitano Fabio Lucioni
Avrebbe spiegato di aver applicato al difensore uno spray cicatrizzante contenente il Clostabol, sostanza incriminata, precisando di possedere personalmente il farmaco che non era, dunque, nella disponibilita' della societa' giallorossa
Redazione
  

Nel corso dell'udienza di questa mattina davanti alla Procura Antidoping della Nado Italia, il medico sociale del Benevento Calcio, Walter Giorgione, ha ammesso la proprie responsabilità sul caso doping relativo al capitano Fabio Lucioni (foto).
Secondo quanto emerso, il medico avrebbe spiegato di aver applicato al difensore uno spray cicatrizzante contenente il Clostabol, sostanza incriminata, precisando di possedere personalmente il farmaco che non era, dunque, nella disponibilità della società giallorossa.
ll giocatore, lo ricordiamo, ha fallito il test dopo la gara Benevento-Torino.
L'ammissione di responsabilità del medico sociale, di fatto, conferma quanto sostenuto nella prima audizione dallo stesso Lucioni.
Si attende, ora, la decisione della Procura Federale sul probabile deferimento sia di Lucioni che dello stesso Giorgione.

comunicato n.106505



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 145975071 / Informativa Privacy