Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 616 volte

Benevento, 07-10-2017 20:11 ____
La nuova legge elettorale: Un meccanismo ad uso dei capibastone che si accapiglieranno per i collegi sicuri
Se davvero dovesse passare il Rosatellum 2.0 sara' la confusione e l'instabilita' a regnare sovrana nel nostro Paese gia' colpito da una grave crisi economica e depressiva, commenta Luigi Bocchino
Nostro servizio
  

"La nuova legge elettorale, uscita in Commissione e che sarà sottoposta all'esame dell'Aula, frutto dell'accordo Pd-Forza Italia-Lega, costituisce il trionfo dei nominati che cacciati dalla finestra dalla Corte Costituzionale rientrano a pieno titolo dal portone principale di Montecitorio".
Questo è quanto ha sostenuto Luigi Bocchino (foto), presidente di "Energie per Benevento Libera".
"Il Popolo sovrano - ha aggiunto - non potrà esprimere preferenze verso questo e quel candidato, i listini del proporzionale sono bloccati (ma perlomeno sono indicati, bontà loro, i nomi), non è possibile voto disgiunto tra candidato di collegio e liste collegate, sono previste pluricandidature sia nei collegi uninominali che in quelli plurinominali.
Un meccanismo ad uso dei capibastone che si accapiglieranno per i collegi sicuri per sè e per i loro nominati: al cittadino elettore nessuna scelta se non quella probabile di non andare a votare.
Un sistema elettorale che non garantisce la democrazia partecipativa e la governabilità, ma che è fatto non in funzione del potere di rappresentanza dei cittadini ma solo ed esclusivamente degli interessi dei soliti partiti.
L'unica novità, anche qui discriminatoria, è costituita dalla possibilità per gli avvocati cassazionisti di autenticare le firme a differenza del resto degli avvocati che, chissà perchè, le liste potranno solo firmarle.
Oramai impera il vuoto più assoluto in materia elettorale con riforme l'una più peggiorative delle altre: ma perchè il popolo elettore che vota i suoi rappresentanti al Comune, alla Regione e in Europa con le preferenze deve sottostare al ricatto dei nominati e delle liste bloccate per il Parlamento nazionale?
La vera rivoluzione può solo ripartire dal protagonismo dei cittadini, e non dal soffocamento delle sue libere scelte: se davvero dovesse passare il Rosatellum 2.0 sarà la confusione e l'instabilità a regnare sovrana nel nostro Paese già colpito da una grave crisi economica e depressiva".

comunicato n.106405



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 149832112 / Informativa Privacy